Bianchi Travaglio
Cronaca
Aggiornato il 11 luglio 2018 10 Luglio Lug 2018 1650 10 luglio 2018

Zoro contro Travaglio sul legame tra Ong e scafisti

Il conduttore di Propaganda Live ha attaccato su Twitter il direttore del Fatto Quotidiano: «Parla di rapporti "acclarati" e "rivendicati". Ma da chi?». La replica: «Non si fa informazione con tweet e magliette».

  • Daniele Ferri
  • ...

Il conduttore di Propaganda Live Diego Bianchi, meglio noto come Zoro, ha attaccato su Twitter il direttore del Fatto Quotidiano Marco Travaglio, autore di un editoriale in cui ha definito «acclarato» e «rivendicato» il legame tra Ong e scafisti. Ecco il tweet che rimprovera Travaglio di muovere accuse generiche e prive di riscontro.

Travaglio ha risposto dalle colonne del Fatto Quotidiano: «Nessun problema, c’è chi pensa di fare informazione a colpi di show, magliette e tweet e c’è chi prova a farla documentandosi e studiando». Poi il giornalista ha citato il caso della Ong Jugend Rettet, la cui nave Iuventa fu sequestrata in seguito a presunti contatti con gli scafisti. Sequestro che è stato confermato fino in Cassazione. Tuttavia, il direttore del Fatto Quotidiano non ha sottolineato come questa conferma non riguardasse il merito dei fatti su cui ha indagato la procura di Trapani, ma una questione di legittimità della giurisdizione italiana.

PROPAGANDA LIVE Siccome non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire né peggior cieco di chi non vuol vedere, Diego Bianchi in arte Zoro... [L'editoriale di oggi - Il Fatto Quotidiano, 11 luglio]

Geplaatst door Marco Travaglio op Dinsdag 10 juli 2018

La difesa di Travaglio, inoltre, si basa sulle ipotesi investigative che hanno provato a spiegare perché le navi di alcune Ong partissero esattamente verso un determinato punto del Mediterraneo, in contemporanea con la partenza dei barconi dei trafficanti di uomini. In più, si cita la riluttanza di alcune Ong a ospitare la polizia giudiziaria sulle proprie navi, come richiesto dall'ex ministro dell'Interno Marco Minniti, che nel suo editoriale Travaglio difende per la gestione dei migranti e dei rapporti con la Libia. Con queste parole, supportate da alcuni articoli di altre testate, Travaglio sperava di «aver soddisfatto la legittima curiosità di Zoro».

ZORO NON MOLLA E LO SCONTRO PROSEGUE SUI SOCIAL

Ma così non è stato. E Zoro ha nuovamente replicato su Twitter: «Ringrazio Marco Travaglio per la puntuale e articolata risposta alle domande da me postegli ieri. La conferma da parte sua del fatto che di "acclarato" e "addirittura rivendicato" circa il legame tra "alcune Ong e gli scafisti" non ci sia nulla è molto importante». In un altro tweet, il conduttore di Propaganda Live invita Travaglio «a salire a bordo di una Ong a caso nel momento in cui queste saranno di nuovo in grado di tornare in mare. È un'esperienza molto bella, dal punto di vista umano e professionale, della quale sono certo mi ringrazierà».

Sul "caso", martedì 10 luglio, è intervenuta anche Medici senza frontiere. Che sempre su Twitter ha scritto: «Caro Marco Travaglio, siamo ben lieti di incontrarti per spiegarti alcune cose che non hai capito» (leggi anche: Il Viminale blocca una nave italiana che ha soccorso migranti).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso