Atleta Daisy Osakue aggredita
Cronaca
1 Agosto Ago 2018 1603 01 agosto 2018

Le condizioni di Daisy Osakue dopo l'aggressione

L'atleta azzurra rischia di saltare gli Europei al via il prossimo 6 agosto a Berlino. Malagò: «Deve assumere una dose massiccia di cortisone per poter gareggiare».

  • ...

Resta a rischio la partecipazione di Daisy Osakue ai Campionati europei di atletica leggera al via il 6 agosto a Berlino. La ragazza colpita a Moncalieri da un uovo lanciato da un'auto in corsa, continua ad assumere cortisone per medicare la lesione rimediata durante l'aggressione. «Ho parlato oggi con Alfio Giomi (il presidente della Fidal, ndr) che mi ha detto che la partecipazione di Daisy Osakue agli Europei di atletica è fortemente a rischio», ha rivelato il presidente del Coni Giovanni Malagò durante i lavori della Giunta. «Lei», ha spiegato Malagòi, «deve fare una dose massiccia di cortisone e malgrado ci sia la possibilità dell'esenzione la quantità è troppo elevata. Quello che è successo è un fatto estremamente grave».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso