Salento Tromba D'aria
3 Agosto Ago 2018 2017 03 agosto 2018

Tromba d'aria in Salento, ragazzo colpito da fulmine

Il 24enne è stato trasportato all'ospedale. Maltempo anche nel resto del centro sud. Bomba d'acqua a Castelli, disagi anche a Matera e a Marcianise

  • ...

Tromba d'aria nel Salento e feriti per il maltempo. Un ragazzo di 24 anni è stato colpito da un fulmine e trasportato in ospedale, nel corso della violenta ondata di maltempo che il tre agosto si é abbattuta sulla costa ionica salentina, con pioggia battente e una tromba d'aria che da Ugento ha percorso tutto il litorale fino a Porto Cesareo, provocando la caduta di alberi e pali della segnaletica e della luce. In particolare, nella località Punta Prosciutto, al confine tra Manduria e Porto Cesareo, un ragazzo di 24 anni che si trovava vicino ad un palo della luce, probabilmente privato, abbattuto dalla violenza del fortunale, é stato raggiunto da un fulmine. E' stato portato da una automedica presso l'ospedale di Manduria, in provincia di Taranto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. In molte zone é mancata per un paio d'ore la corrente elettrica per un problema sulla cabina primaria di Galatone (Lecce) gestita da E- distribuzione. Il guasto è stato riparato dai tecnici intervenuti sul posto. I vigili del fuoco sono all'opera per rimuovere i detriti caduti sulle strade provinciali e statali e liberare gli scantinati dall'acqua.

BOMBA D'ACQUA A CASTELLI E TROMBA D'ARIA A MATERA

Ma è tutto il centrosud ad essere funestato dal maltempo. Una bomba d'acqua si è abbattuta sui comuni dei Castelli vicino a Roma ed ha provocato molti allagamenti e la caduta di tanti alberi e rami. Un violento nubifragio, durato circa due ore, si è verificato a Matera, dove l'acqua, talmente alta, ha travolto anche i tavoli della centralissima piazza San Pietro Caveoso, nei rioni Sassi, provocando danni alle strutture di alcuni locali pubblici. Una tromba d'aria ha colpito nel pomeriggio i comuni casertani di Marcianise, Succivo, San Tammaro, e Gricignano d'Aversa. A Marcianise alcuni alberi secolari sono stati sradicati dalla furia del vento e si sono abbattuti sul tetto della Chiesa di Santa Veneranda con ingenti danni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso