Omicidio in camping, ucciso un 43enne

Arrestato il boss della 'Ndrangheta Luigi Abruzzese

Latitante dal 2015, il 29enne era stato inserito nell'elenco dei ricercati più pericolosi. L'uomo è a capo di una delle più potenti cosche che opera nella Sibartide.

  • ...

Duro colpo alla 'Ndrangheta. Gli investigatori dello Sco e delle squadre mobili di Cosenza e Catanzaro hanno infatti arrestato a Cassano allo Ionio il latitante Luigi Abbruzzese. L'uomo, 29 anni appena, era latitante dal 2015 ed era inserito nell'elenco dei ricercati più pericolosi in Italia. Abbruzzese è il capo dell'omonima cosca, egemone nella Sibaritide, una vasta area della Calabria. Qui gestiva un proficuo traffico di droga da milioni di euro.

LA CONDANNA E LA LATITANZA

Il boss era stato condannato in appello a 20 anni per traffico di droga ed è destinatario anche di una misura cautelare sempre per droga. Dopo la condanna aveva fatto perdere le sue tracce per tre lunghi anni. Al momento dell'arresto Abruzzese è stato trovato in possesso di due pistole, diverse munizioni e un documento falso.

18 Agosto Ago 2018 0811 18 agosto 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso