Omicidio in camping, ucciso un 43enne
MAFIA
18 Agosto Ago 2018 0811 18 agosto 2018

Arrestato il boss della 'Ndrangheta Luigi Abruzzese

Latitante dal 2015, il 29enne era stato inserito nell'elenco dei ricercati più pericolosi. L'uomo è a capo di una delle più potenti cosche che opera nella Sibartide.

  • ...

Duro colpo alla 'Ndrangheta. Gli investigatori dello Sco e delle squadre mobili di Cosenza e Catanzaro hanno infatti arrestato a Cassano allo Ionio il latitante Luigi Abbruzzese. L'uomo, 29 anni appena, era latitante dal 2015 ed era inserito nell'elenco dei ricercati più pericolosi in Italia. Abbruzzese è il capo dell'omonima cosca, egemone nella Sibaritide, una vasta area della Calabria. Qui gestiva un proficuo traffico di droga da milioni di euro.

LA CONDANNA E LA LATITANZA

Il boss era stato condannato in appello a 20 anni per traffico di droga ed è destinatario anche di una misura cautelare sempre per droga. Dopo la condanna aveva fatto perdere le sue tracce per tre lunghi anni. Al momento dell'arresto Abruzzese è stato trovato in possesso di due pistole, diverse munizioni e un documento falso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso