Crollo Ponte Morandi Genova
Crollo del ponte Morandi
Ponte Castellucci Plastico
Cronaca
7 Settembre Set 2018 1546 07 settembre 2018

L'ad di Aspi Castellucci ha rotto il plastico del ponte di Piano

Piccolo incidente durante la presentazione in Regione Liguria: il manager ha preso in mano una parte del modello realizzato dall'archistar e l'ha fatto cadere.

  • ...

Piccolo incidente al termine della conferenza stampa di presentazione del progetto di Renzo Piano per un nuovo viadotto sul Polcevera: l'ad di Aspi Giovanni Castellucci ha preso in mano una parte del plastico realizzato dallo staff dell'architetto e l'ha fatto cadere mandandolo in mille pezzi. Piano, che ha assistito al crash ha allargato le braccia e sorriso.

«Porta fortuna»: così Piano ha, sorridendo, commentato l'incidente, avvenuto a causa della ressa di persone che si sono accalcate proprio attorno all'amministratore delegato di Autostrade. «Questo ponte dovrà durare mille anni e dovrà essere d'acciaio», aveva detto l'archistar presentando il progetto.

Il momento dell'incidente.

«Entro ottobre 2019, novembre al massimo, Genova avrà un nuovo ponte sul torrente Polcevera»,ha annunciato il presidente della Regione Liguria e commissario per l'emergenza Giovanni Toti alla presentazione del progetto. «Il nuovo Morandi non può essere un ponte normale, visto il dolore che ha provocato, vogliamo costruire un simbolo per il futuro della città. Il progetto di Piano rappresenta l'essenzialità ligure ricca di significato, sarà costruito velocemente», ha detto Toti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso