Pussy Riot Avvelenato
Cronaca
13 Settembre Set 2018 0925 13 settembre 2018

«Avvelenato» l'ideatore delle Pussy Riot

L'attivista del gruppo di opposizione a Putin ricoverato in gravi condizioni. Lo rivela la moglie Veronika Nikulshina. A luglio aveva fatto irruzione alla finale dei Mondiali travestito da poliziotto con tre ragazze.

  • ...

Piotr Verzilov, marito e attivista di un'esponente del gruppo anti-Putin Pussy Riot, è ricoverato «in gravi condizioni» nel reparto Tossicologia di un ospedale di Mosca. A riferirlo è stata una delle ragazze del collettivo, Veronika Nikulshina, citata dai media russi. Secondo la moglie, Nadia Tolokonnikova, l'uomo «potrebbe essere stato avvelenato». Verzilov e tre Pussy Riot irruppero in campo travestiti da poliziotti durante la finale dei Mondiali per protestare contro le persecuzioni politiche in Russia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso