Terremoto Calabria
Cronaca
28 Settembre Set 2018 0824 28 settembre 2018

Terremoto al largo delle coste della Calabria

Scossa di magnitudo 4.2 è avvenuta sul litorale calabro Sud occidentale, di fronte Palmi, a 11 km di profondità. Non ci sarebbero danni. Treni bloccati sulla linea tirrenica tra Reggio Calabria e Rosarno.

  • ...

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.2 è avvenuta al largo della costa calabra Sud-Occidentale (di fronte Palmi) a 11 km di profondità. La scossa, alle 7.24, è stata avvertita anche nel messinese. La segnalazione è riportata sul sito dell'Ingv. Non sono stati registrati danni. Dopo il primo sisma la terra ha continuato a tremare a Reggio Calabria. Nella zona sono state distintamente avvertite tre scosse di assestamento, tutte fra l'1.7 e 1.9 di magnitudo, due con epicentro Stretto di Messina, una con epicentro al largo della costa Viola.

TRENI BLOCCATI TRA REGGIO CALABRIA E ROSARNO

In seguito al terremoto è stato bloccato il traffico ferroviario sulla linea tirrenica tra le stazioni di Reggio Calabria e Rosarno. La decisione è stata presa, come da prassi, per una verifica degli impianti. Carrelli di Rfi sono al lavoro per verificare la tratta e accertare se vi siano stati danni. «La scossa si è avvertita parecchio. Siamo in contatto con la protezione civile regionale e abbiamo allertato il centro operativo. Squadre sono uscite a perlustrare la zona e a fare verifiche», ha dichiarato il vicesindaco di Palmi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso