Nuoro Arresto Attentato
ALLARME
28 Novembre Nov 2018 1241 28 novembre 2018

Arrestato a Nuoro un uomo che progettava un attentato

Il presunto terrorista fermato in un blitz a Macomer: voleva gettare del veleno topicida in una condotta idrica potabile.

  • ...

Un blitz della polizia per bloccare un presunto terrorista è scattato a Macomer, in provincia di Nuoro. Secondo quanto si è appreso, l’operazione, condotta dagli uomini dei Nocs, ha portato all’arresto di un palestinese che stava progettando un attentato. Il materiale è stato rinvenuto dalle forze dell’ordine e ora verrà esaminato attentamente per capirne l’esatta natura.

UN LUPO SOLITARIO AFFILIATO ALL'ISIS

Si tratterebbe di un lupo solitario affiliato all'Isis che avrebbe avuto intenzione di mettere a segno un attentato in Sardegna, probabilmente avvelenando con un topicida una condotta idrica potabile. La misura cautelare d'urgenza è stata chiesta dai sostituti procuratori Danilo Tronci e Guido Pani, autorizzata in poche ore dal Gip Lucia Muscas proprio per l'alto rischio del progetto criminale.

ARRESTATO DOPO UN LUNGO PEDINAMENTO

L’uomo, che abitava in zona da tempo, è stato arrestato in pieno centro dalle teste di cuoio della polizia dopo un lungo pedinamento. I poliziotti hanno bloccato l’uomo mentre era alla guida di un furgone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso