Pierluigi Maccalli Rapito
Cronaca
4 Dicembre Dic 2018 1000 04 dicembre 2018

«È vivo e sta bene padre Pierluigi Maccalli»

Lo sostiene il vescovo della diocesi di Niamey, secondo quanto riporta l'agenzia Fides. Ma è ancora nelle mani dei sequestratori. Era stato rapito lo scorso 17 settembre.

  • ...

Padre Pier Luigi Maccalli, il missionario rapito lo scorso 17 settembre, è vivo, sta bene ma è ancora nelle mani dei sequestratori. Lo riferisce in una nota pervenuta all'agenzia Fides padre Désiré Salako, superiore del distretto della Società per le missioni africane di Benin-Niger, che a sua volta riporta le parole del vescovo della diocesi di Niamey, monsignor Djalwana Laurent Lompo.

«NESSUNO HA DIMENTICATO PADRE GIGI»

«La settimana scorsa padre Désiré Salako - scrive l'agenzia Fides - è giunto in visita alla casa provinciale a Genova, e ha voluto incontrare i familiari di padre Gigi a Madignano, in provincia di Cremona. Gli abbiamo rivolto tante domande e tante sono le speranze che ognuno di noi porta nel cuore di rivedere presto padre Gigi sano, salvo, sereno. padre Salako ha saputo darci la prova che nessuno ha dimenticato padre Gigi e che tanti si stanno adoperando in tutti i modi per la sua liberazione. Ci ha soprattutto trasmesso il messaggio del Vescovo di Niamey, rassicurando che padre Gigi, secondo le sua informazioni, sta bene».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso