Incendio Reggio Emilia Via Turri
Cronaca
10 Dicembre Dic 2018 0802 10 dicembre 2018

Incendio in via Turri a Reggio Emilia: cosa sappiamo

Due morti e 38 intossicati. Grave una bimba di tre anni. Le fiamme hanno avvolto una palazzina nei pressi della stazione. Nel quartiere era stato lanciato l'allarme per l'occupazione abusiva delle cantine.

  • ...

Due persone sono morte in un incendio scoppiato nella notte negli scantinati di un palazzo a Reggio Emilia. Le fiamme hanno avvolto un edificio di quattro piani in via Turri, nei pressi della stazione ferroviaria.

UNA BAMBINA RICOVERATA IN GRAVI CONDIZIONI

Oltre alle due vittime - un uomo e una donna di origine nordafricana, i cui corpi sono stati ritrovati sulle scale del palazzo - sono rimaste intossicate altre 38 persone. Quattro hanno avuto necessità di camera iperbarica. Di questi, due adulti e una bambina sono stati trasferiti a Fidenza e il loro rientro all'ospedale di Reggio Emilia è previsto in giornata. Una bambina di tre anni è stata invece trasportata in elisoccorso all'ospedale Niguarda di Milano in gravi condizioni. Ventitré persone, dopo essere state assistite al pronto soccorso, sono state dimesse.

IL ROGO NELLE CANTINE OCCUPATE

In un primo momento il rogo era stato segnalato al secondo piano dello stabile, ma in realtà si sarebbe sprigionato dalle cantine: da tempo, secondo il Resto del Carlino, quei locali erano stati occupati abusivamente e più volte la situazione aveva destato allarme nel quartiere. Ma soltanto le indagini della procura, nei prossimi giorni, potranno fare chiarezza sulle cause della tragedia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso