Attentato A Strasburgo
Attentato a Strasburgo
Spari Mercatino Natale Strasburgo 2

Le testimonianze sull'attentato di Strasburgo

Il racconto di Cedric: «Ho sentito colpi di pistola, mi sono messo a correre e sono entrato in un bar». Florent: «Inquietante, terribile, ci hanno fatto tutti scendere al piano di sotto del locale».

  • ...

All'improvviso gli spari. E l'atmosfera natalizia dei mercatini di Strasburgo si è trasformata in un clima da incubo post attentato. Ancora una volta nel cuore dell'Europa, in Francia. Nella città sede del parlamento europeo. Mentre il bilancio di morti e feriti si aggiornava, qualcuno che ha assistito in diretta all'attacco ha raccontato quanto visto. Cedric per esempio ha parlato all'Ansa dicendo di aver sentito nettamente i colpi vicino a piazza Kleber e di aver trovato rifugio in un locale: «Ho sentito colpi di pistola e poi di armi automatiche, probabilmente quelli delle forze dell'ordine, poi c'è stato un movimento di folla e io mi sono messo a correre e sono entrato in un bar».

CENTRO STORICO DESERTO, TUTTI NEI RISTORANTI

Florent invece ha detto di non aver udito gli spari, ma di aver comunque vissuto una situazione «inquietante, terribile: eravamo in un locale, all'improvviso ci hanno fatto tutti scendere al piano di sotto, dove saremmo stati più al sicuro». Fuori dall'area transennata si sono accalcati i curiosi. Tutti chiedevano informazioni, guardando le notizie sui cellulari o telefonano ad amici e parenti per rassicurarli. Altre persone hanno riferito di un centro storico diventato improvvisamente un deserto, con la gente assiepata dentro i ristoranti, impaurita.

IN GIRO SOLO SIRENE, SOLDATI E AMBULANZE

La scena cui si poteva assistere da dietro le transenne in effetti era surreale: lunghi viali senza un'anima viva. Il sindaco ha detto a tutti di chiudersi in casa. Ogni tanto passava una macchina con la sirena: alla ricerca di qualcuno. Un norvegese ha spiegato: «Ero in un locale, sono uscito ed era pieno di soldati e ambulanze. Ho avuto paura? No, sono stato molti anni in Afghanistan, sono abituato».

11 Dicembre Dic 2018 2240 11 dicembre 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso