Neonato Brescia Ospedale

Neonato muore per un'infezione in ospedale a Brescia

Il decesso è avvenuto nella terapia intensiva degli Spedali Civili. Si tratta del terzo caso in poco tempo. Per la dirigenza ospedaliera i tre fatti non sarebbero collegati.

  • ...

Si chiamava Marco il bimbo nato prematuro il 4 dicembre 2018 e morto nel tardo pomeriggio di sabato 5 gennaio 2019 nel reparto di terapia intensiva neonatale degli Spedali Civili di Brescia a causa di un'infezione. Si tratterebbe del terzo decesso in una settimana e i due neonati morti nei giorni scorsi erano stati in stanza con il bimbo deceduto dopo aver accusato uno choc settico il 29 dicembre. Secondo l'ospedale, i tre casi non sarebbero collegati. Intanto i medici avevano lavorato giorno e notte per identificare il cebbo del batterio da cui era nata l'infezione senza però riuscirci. Le analisi di laboratorio erano partite a fine dicembre 2018.

Lunedì è prevista l'autopsia sul neonato, intanto la famiglia attraverso i suoi legali ha chiesto la verità sulla vicenda. Chiamata a fare luce sul decesso è stata chiamata la Procura. In estate il reparto di terapia intensiva degli Spedali Civili era stato chiuso per un'infezione, una colonizzazione da serratia marcescens, un batterio che portò alla morte di un neonato. Per quel caso tutto il personale del reparto, 16 persone in tutto, era stato indagato.

6 Gennaio Gen 2019 1238 06 gennaio 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso