India Ponte Crollato Oggi Mumbai
Cronaca
14 Marzo Mar 2019 1645 14 marzo 2019

È crollato un ponte pedonale a Mumbai

L'area nei dintorni della stazione centrale nel caos durante l'ora di punta serale. La polizia ha cercato di allontanare i passanti. Almeno 30 feriti e quattro morti.

  • ...

Paura in India, dove un ponte pedonale è crollato a Mumbai vicino al terminal della Stazione centrale: la zona è stata subito presidiata dalla polizia che ha cercato di allontanare i passanti per permettere l'intervento dei soccorritori, ma sostanzialmente si è scatenato il caos. Secondo quanto riportato da The Indian Express, si contano almeno quattro persone morte e 30 feriti. Due delle vittime sono state identificate in Apoorva Prabhu e Ranjana Tambe, infermiere che stavano andando al lavoro.

I funzionari della polizia hanno spiegato che l'incidente è avvenuto intorno alle 19.30, quando una grossa porzione del ponte è collassata sulla strada sottostante paralizzando il traffico sul cavalcavia durante l'ora di punta. Il ponte sopraelevato è gestito dalla Brihamumbai Municipal Corporation ed era stato controllato di recente. Questo episodio è il secondo grande crollo avvenuto nell'ultimo anno in India. Nel 2018 il ponte di Gokhale Road di Andheri è venuto giù uccidendo due persone.

Nel settembre del 2017 diverse persone erano morte a Mumbai schiacciate nella ressa che si era scatenata in un passaggio di collegamento tra binari alla stazione ferroviaria. Anche in quel caso i media locali avevano parlato di fuga precipitosa di decine di persone causata dalle voci del crollo di un ponte. Quando sono caduti alcuni calcinacci si era diffusa la voce che la struttura stesse collassando, provocando così il panico. Un anno dopo, a settembre del 2018, invece crollò un ponte a Calcutta, nell'area di Majerhat, a Sud della città. La dinamica ricordò subito quella del ponte Morandi di Genova. Decine i feriti intrappolati nelle loro automobili per la caduta di un troncone del ponte che scavalca un'arteria stradale molto trafficata a Calcutta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso