Parete Scuola Napoli Sant'anastasia

Crolla la parete di una scuola: bambini feriti

Contusa anche una maestra incinta al quarto mese. L'incidente a Sant'Anastasia, ai piedi del Vesuvio. Sul posto i carabinieri.

  • ...

Una parete è crollata in una scuola sul corso Umberto I a Sant'Anastasia, in provincia di Napoli. Alcuni bambini sono rimasti contusi. La parte del muro crollata ha colpito anche una maestra di sostegno impegnata con un bimbo disabile ferendola alla testa e ad una spalla: la donna è al quarto mese di gravidanza. La docente, dopo essersi accertata delle condizioni degli alunni, ha voluto recarsi dal proprio ginecologo per un controllo. Sul posto i carabinieri. A crollare è stata una parte di una parete divisoria tra una terza ed una quarta classe situate al primo piano dell'istituto.

DALL'INIZIO DELL'ANNO UN CROLLO OGNI TRE GIORNI

Dall'inizio dell'anno scolastico 2018-2019 ogni tre giorni ci sono stati, nelle scuole italiane, episodi di distacchi e crolli. Un vero e proprio record quello degli ultimi cinque anni, per un totale di oltre 250 episodi dal 2013. Sono 17.187 le scuole che si trovano in aree con una pericolosità sismica alta o medio-alta e circa 4,5 milioni gli studenti tra i sei e i 16 anni che vivono in province in tutto o in parte rientranti in queste aree. Ma il tema dell'insicurezza delle scuole non riguarda solo le aree a rischio sismico. Basti pensare che appena il 53,2% degli edifici scolastici in tutta Italia possiede il certificato di collaudo statico e il 53,8% non ha quello di agibilità o abitabilità.

17 Aprile Apr 2019 1419 17 aprile 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso