Francia Lourdes Ostaggi Forze Speciali

A Lourdes un uomo si è asserragliato in casa con ostaggi

Secondo la polizia si tratta di un ex militare. Avrebbe fatto irruzione armato nella casa della ex moglie. Che ha tenuto in ostaggio assieme ai genitori della donna. 

  • ...

Dopo più di sette ore si è conclusa senza morti la presa di ostaggi a Lourdes, nel sud-ovest della Francia, dove un blitz delle forze d'intervento speciale della polizia (Raid) ha permesso di bloccare l'ex militare che si era barricato nell'appartamento dell'ex compagna. La donna è l'unica persona a essere rimasta ferita, sembra da un colpo di arma da fuoco sparato dall'uomo.

Un'immagine dell'intervento delle forze speciali a Lourdes, di Florian Albessard.

Gli altri due ostaggi, rimasti illesi, sono i genitori della donna. Secondo i media locali, l'uomo, sulla cinquantina, si è arreso e non ha opposto resistenza, dopo aver sparato diversi colpi verso l'esterno con un fucile a pompa. La donna, che l'ex compagno avrebbe ferito a un'anca e che non sarebbe in pericolo di vita, aveva denunciato l'uomo nel 2017 per violenze e maltrattamenti e minacce di morte. All'uomo era di conseguenza stato proibito di avvicinarsi alla casa della donna.

TRE OSTAGGI TRATTENUTI DALLE UNDICI DI MATTINA

In un primo momento la notizia della presa di ostaggi non era stata identificata come l'ennesima storia di violenza sulle donne. Secondo quanto riferito dal quotidiano francese Le Parisien a Lourdes, nel dipartimento francese degli Hautes Pyrénées. alcuni testimoni avrebbero sentito, attorno alle undici, dei colpi di arma da fuoco in Rue Mozart, nel centro della città. La prefettura ha più tardi confermato l'emergenza spiegando che un uomo si sarebbe chiuso in casa, trattenendo tre persone.

L'EVACUAZIONE, L'ESPLOSIONE, IL BLITZ

Le case vicine sono state evacuate e sul posto si sono presentati i reparti delle forze speciali che hanno avviato delle trattative dal primo pomeriggio. Pierre Aurignac, procuratore di Tarbes, aveva confermato al quotidiano locale La Depeche, che l'uomo «è l'ex coniuge della vittima, e abbiamo già avuto a che fare con questo signore». Almeno tre squadre speciali di teste di cuoio sono intervenute nell'operazione. e alle 16.42 un'esplosione è stata udita provenire dall'appartamento, segno del blitz delle forze dell'ordine, concluso come detto senza vittime.

23 Aprile Apr 2019 1500 23 aprile 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso