Smentita Alcol Ingroia Aeroporto Parigi

La smentita di Ingroia sulla sua ubriachezza a bordo di un aereo

L'ex pm ha precisato ciò che è avvenuto allo scalo di Parigi: «Solo un banale litigio per questioni di posti a sedere. Non sono stato rispedito in Italia. Si tratta di disinformazione e fake news».

  • ...

Antoio Ingroia ubriaco all'aeroporto di Parigi? L'ex pm ha smentito la notizia, dando la sua versione. Lo ha fatto con un video pubblicato sul suo profilo Facebook: «Uno dei problemi principali che abbiamo nel nostro Paese è quello della disinformazione e delle fake news», ha detto Ingroia accanto alla moglie Giselle Oberti parlando dei fatti avvenuti il 19 aprile 2019. «Spesso in nome della sicurezza si fanno abusi e poi la stampa fa la sua parte. Sono stato anche io vittima di questo uso pretestuoso della sicurezza».

Auguri di Buona Pasqua e un grande Grazie a tutti gli amici che hanno capito fin dall’inizio...

Geplaatst door Antonio Ingroia op Maandag 22 april 2019

IL VIAGGIO PROSEGUITO VERSO L'AMERICA LATINA

Cosa è successo dunque di preciso? «C'è stato un banale litigio per una questione di posti a sedere sull'aereo di Air France, il comandante ha preso ovviamente posizione a favore del membro dell'equipaggio con cui avevo litigato e si è arrivati al punto che ha deciso che io costituissi un pericolo per la sicurezza. Si sono inventati che io fossi ubriaco: tutto falso. Come è falso che sia stato "rispedito" in Italia: ho proseguito poi il mio viaggio e sono qui in America Latina», ha detto l'ex magistrato.

LE DISAVVENTURE GIUDIZIARIE E I FALLIMENTI POLITICI

Recentemente Ingroia era stato protagonista di altre "disavventure", tra cui il sequestro di beni per 150 mila euro nell'ambito di un'inchiesta per peculato. Per via dell'insufficienza di denaro presente sui conti correnti dell'indagato era stata sequestrata una casa di campagna. Politicamente le cose non sono andate molto meglio: a fine 2017 Ingroia insieme con il giornalista Giulietto Chiesa aveva dato vita alla non fortunatissima Mossa del cavallo, un soggetto politico trasversale che voleva rivolgersi ai delusi dalla politica e agli arrabbiati.

23 Aprile Apr 2019 0838 23 aprile 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso