Maltempo Dispersi 24 Aprile

Le notizie sul maltempo del 24 aprile 2019

Il bilancio dei dispersi si aggrava. Trovata morta l'80enne dispersa nel Pisano. Continuano le ricerche di due donne scivolate in un torrente nel Savonese. 

  • ...

Si aggrava il bilancio delle vittime e dei dispersi del maltempo. La mattina del 24 aprile è stata trovata senza vita l'80enne travolta con il marito da un torrente nel Pisano. Nel Savonese invece proseguono le ricerche di due donne ecuadoriane cadute nel Letimbro.

Anche in questo caso le due donne, una 38enne e una 50enne, stavano guardando la piena del corso d'acqua quando sono scivolate. A dare l'allarme il compagno della più giovane. I Vigili del fuoco hanno recuperato solo la borsa contenente i documenti di una delle due.

TROVATA MORTA L'80ENNE DISPERSA A CASTELNUOVO DI CECINA

A Castelnuovo di Cecina invece il corpo di Maria Grazia Milani, originaria della provincia di Milano e residente a Santa Margherita Ligure (Genova), è stato individuato dopo che il livello delle acque del torrente è andato progressivamente abbassandosi, una volta che sono terminate le abbondanti piogge delle scorse ore. Le ricerche della donna erano state sospese martedì sera a causa del buio e riprese all'alba. Il corpo è stato ritrovato a circa 5 km di distanza dal punto in cui l'auto con a bordo i due coniugi era stata travolta dalle acque, in prossimità di un piccolo ponte dove c'è la stazione di rilevamento idrometrico della Regione Toscana.

INCIDENTE MORTALE IN SARDEGNA A PASQUETTA

A Pasquetta invece un turista francese di 62 anni aveva perso la vita cadendo nelle acque in tempesta del sud della Sardegna dopo che la sua barca a vela di 12 metri era stata investita da un'onda molto alta. Se l'è vista brutta anche l'autista di un camion a Bari, rimasto ferito gravemente dopo che un grosso albero ha investito il mezzo che stava guidando.

LE CONDIZIONI METEO PER IL 25 APRILE

L'ondata di maltempo dovrebbe allentare la sua morsa a partire dalle prossime ore, tant'è che in molti sperano di poter celebrare il 25 aprile con il sole. Eventualità che sarebbe auspicabile anche per far riprendere quota ai flussi turistici, in calo deciso in questi giorni di vento e temporali, tant'è che secondo Confturismo sarebbero addirittura 2 milioni i vacanzieri italiani che hanno cancellato le prenotazioni per il maltempo.

ITALIA DIVISA IN DUE: A SUD SOLE, A NORD QUALCHE SCHIARITA

Lo scenario generale vede un'Italia divisa in due, con sole splendente a Centro-Sud e qualche schiarita al Nord, non a caso sono attese piogge sull'Appennino emiliano e romagnolo e sulle aree alpine e prealpine. Buone notizie da Venezia, dove è stata scongiurata un'altra marea record, con le previsioni che avevano annunciato una massima di 105 centimetri, rivelatisi poi nella realtà solo 73. In Sardegna, flagellata anche il giorno di Pasquetta da piogge intense e venti violenti, è stata riaperta la statale 195 'Sulcitana' tra Cagliari e Pula dopo che era stata invasa dai detriti portati dai temporali. Situazione di pericolo nell'Alessandrino, dove un costone di tufo, probabilmente a causa delle infiltrazioni di acqua, si è staccato e ha invaso la strada provinciale 30, mettendo a dura prova la viabilità locale. Ancora sotto la morsa del maltempo il Friuli Venezia Giulia: la Protezione civile ha diramato un'allerta meteo di colore giallo fino alle 12 del 24 aprile.

24 Aprile Apr 2019 0917 24 aprile 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso