Yoga 161014162458
IN VETRINA
15 Ottobre Ott 2016 1400 15 ottobre 2016

Libri novità 2016, da «Il cane a testa in giù» a «Norwegian Wood»

Lo yoga secondo Dederer. Un manuale per cuori spezzati. Il ritorno alla natura di Mytting. I consigli di L43.

  • ...

Cuori che si spezzano ma poi si riaggiustano, il desiderio e l'amore raccontati con lucidità e spietatezza.
E poi due manuali per cambiare vita: a partire dallo yoga e dalle foreste.
I libri per il weekend del 15 e 16 ottobre.

Manuale per cuori spezzati

A volte il cuore si spezza in due: lasciarsi è un lutto e sopravvivere al lutto è un superpotere.
Solo che non è facile svilupparlo.
L'illustratrice colombiana Amalia Andrade ha provato a mettere su carta un prontuario per diventare supereroi dei sentimenti: tra ironia e lacrime, spiega come passare indenni attraverso tutte le fasi del dolore, per risorgere più forti di prima.
A partire da un semplice spunto: soffrire va bene, stare male va bene.
In un mondo che glorifica la felicità, infatti, nei momenti difficili dobbiamo prenderci del tempo per piangere e provare compassione per noi stessi.
A metà tra il manuale di self-help e il fumetto, il libro è corredato anche da esercizi e soluzioni pratiche, come l'elenco di «pensieri magici», che servono a migliorare l'umore quando si è depressi, o il «santino» con I Will Survive di Gloria Gaynor da plastificare e tenere nel portafoglio.
Come sopravvivere al mal d’amore. Guida di automedicazione per cuori infranti, Amalia Andrade, Fabbri Editori, 200 pagine, 16,90 euro.

L'amore come sottomissione

«L'innamoramento è totale, perfino totalitario»: lo sa bene Ester Nilsson, poetessa, saggista, ma soprattutto donna disperatamente innamorata dell'artista Hugo Rask, che considera un genio.
Lo incontra a una conferenza di intellettuali svedesi e l'uomo diventa la sua ossessione.
Per lui, Ester decide di lasciare il fidanzato, di annullarsi e di sottomettersi.
Scopre ben presto che Hugo non è affatto l'uomo perfetto che lei ha immaginato, che non la ricambia con la stessa intensità, e che il loro rapporto è più un abuso, un gioco di potere dal quale è sempre lei a uscire con le ossa rotte.
Il romanzo della giornalista e scrittrice svedese Lena Andersson, il primo a essere tradotto in Italia, diventa un resoconto implacabile e lucidissimo di come il desiderio pieghi anche le persone più forti.
E di come siamo disposti anche a rinunciare alla nostra libertà pur di essere amati.
Sottomissione volontaria, Lena Andersson, edizioni e/o, 176 pagine, 15 euro.

Cambiare vita con lo yoga

Claire Dederer è una giornalista freelance di Seattle.
Un giorno, prendendo in braccio la figlia, sente un dolore improvviso alla schiena.
Spinta da amici e conoscenti, decide di provare a curarsi con lo yoga, e finisce per innamorarsene.
Lei, da sempre un tipo nervoso e insicuro, preda di ansie e perfezionista, impara in 10 anni di pratica a lasciarsi scorrere tutto addosso.
Non è un percorso facile, e a un certo punto Claire rischia anche di perdersi, troppo ossessionata dallo yoga per capire che la sua vita ha bisogno di essere puntellata.
Alla fine, però, tra «corvi», «cani a testa in giù» e «triangoli» riesce a trovare un suo equilibrio.
In questo libro, bestseller mondiale, racconta quali sono le 23 posizioni yoga che le hanno cambiato la vita: ognuna è un capitolo, raccontato con uno stile coinvolgente e brillante, ognuna è stato un momento di introspezione e autoanalisi.
Per capire meglio le manie di ogni generazione, l'essere donna e madre e, più in generale, la vita.
Il cane a testa in giù. Le 23 posizioni di yoga che mi hanno cambiato la vita, Claire Dederer, Sonzogno, 352 pagine, 18 euro.

Ritorno alla natura

Sì, il titolo è lo stesso del romanzo di Murakami Haruki (e della canzone dei Beatles), ma questo è un altro bestseller.
Il norvegese Lars Mytting, giornalista e scrittore, è diventato una celebrità in patria: tradotto in 10 Paesi, ha ispirato libri da colorare, programmi televisivi e contest fotografici a tema.
Il tutto con un manuale in cui racconta passo passo come si scelgono gli alberi, come si tagliano, come si accatasta la legna, la si asciuga, la si fa bruciare.
Noioso? Sbagliato, tanto che ha venduto più di 500 mila copie.
Tra camini, stufe e motoseghe e curiosità sugli alberi (in Svezia cresce quello più antico al mondo: 9.550 anni), in realtà quello di Mytting diventa, più che un how to sui tagliaboschi, un ritorno alla natura quasi romantico e spirituale.
In tempi di smartphone e iperconnessione, evidentemente, è una cosa di cui si sente il bisogno.
Norwegian Wood. Il metodo scandinavo per tagliare, accatastare & scaldarsi con la legna, Lars Mytting, Utet, 254 pagine, 22 euro.


Twitter @FBussi

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso