Ariana Grande
20 Aprile Apr 2018 1137 20 aprile 2018

La nuova canzone di Ariana Grande, un omaggio a Manchester

La cantante statunitense pubblica un singolo, No Tears Left To Cry, a quasi un anno di distanza dalla strage alla fine di un suo concerto. E usa il simbolo della città, un'ape. 

  • ...

Ariana Grande torna con un nuovo singolo, No Tears Left To Cry, a quasi un anno di distanza da quando, il 22 maggio del 2017, Salman Ramadan Abedi, 22 anni, si fece esplodere alla fine di un suo concerto, nella Manchester Arena della città britannica, provocando la morte di 23 persone e il ferimento di altre centinaia. La canzone, accompagnata da un video girato da Dave Meyers, si chiude con un omaggio alle vittime dell'attentato: un'ape che vola verso gli spettatori.

Subito dopo la strage, infatti, a decine scelsero di tatuarsi un'ape, da sempre simbolo della operosa città di Mancherster, in segno di soldiarietà con le vittime. «Non ho più lacrime da piangere», canta Ariana, «Amo, vivo, cerco di affrontarlo». Da martedì 17 aprile sui social media era cominicata a girare la voce che il singolo fosse in uscita dopo che la cantante aveva twittato con la scritta “mi manchi” rivolta ai suoi fan.

All'inizio di quest'anno, il manager di Grande, Scooter Braun, aveva raccontato che la cantante era rimasta sotto choc dopo l'attentato, che «ha pianto per giorni» e ha impiegato molto tempo prima di riuscire a tornare in studio a registrare. Il singolo farà parte di un album intitolato Honeymoon Ave. In poche ore dall'uscita, il singolo ha raggiunto quasi tre milioni di visualizzazioni su Youtube.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso