Dolores O Riordan Causa Morte
Cultura e Spettacolo
6 Settembre Set 2018 1622 06 settembre 2018

Le vere cause della morte di Dolores O'Riordan dei Cranberries

È stata un'intossicazione da alcolici e il conseguente annegamento nella vasca da bagno a provocare il decesso della cantante dei Cranberries. I risultati dell'inchiesta escludono l'ipotesi suicidio.

  • ...

È stata un'intossicazione da alcolici, con il conseguente annegamento nella vasca da bagno, a causare nel gennaio scorso la morte a Londra di Dolores O'Riordan, cantante della band irlandese dei Cranberries . La verità sul caso è stata svelata il 6 settembre di fronte alla Westminster Court, dove il coroner incaricato di condurre gli accertamenti di medicina legale sul caso ha presentato i risultati della sua indagine.

MORTE ACCIDENTALE E NON SUICIDIO

Si tratta dunque di una morte accidentale non di un suicidio come si era ipotizzato. O'Riordan, 46 anni, fu trovata senza vita il 18 gennaio nella stanza che occupava nell'hotel Hilton a Park Lane di Londra. Secondo quanto riportato dal professor Adam Combe e dai medici, Dolores è morta annegata con la faccia rivolta verso il basso e intossicata dall'alcol. I livelli nel suo corpo erano di 330 mg per 100 ml di sangue, più di quattro volte superiori al limite legale per la guida (80 mg). Il medico legale Shirley Radcliffe a escluso che il gesto possa essere stato volontario: «Non esistono prove che questo sia stato qualcosa di diverso da un incidente. Non c'era l'intenzione, la sua morte sembra essere solo un tragico incidente». La scomparsa dell'artista, dopo un'esistenza segnata dal grande successo dei Cranberries fin dai primi Anni 90, ma anche da problemi di salute psichica e da delusioni sentimentali, aveva suscitato forte emozione e dolore da parte dei suoi compagni d'avventura, nel mondo della musica in generale e fra i numerosi fan del gruppo irlandese, sparsi in tutto il mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso