Campiello: la cinquina finalista
Cultura e Spettacolo
15 Settembre Set 2018 2258 15 settembre 2018

«Le assaggiatrici» di Postorino stravince il premio Campiello

Il romanzo Feltrinelli ha trionfato con 167 voti. Secondo  Francesco Targhetta con Le vite potenziali (Mondadori) e terza Helena Janeczek con La ragazza con la Leica (Guanda). 

  • ...

Un trionfo quasi senza gara. Rosella Postorino con Le assaggiatrici (Feltrinelli) ha stravinto la 56esima edizione del Premio Campiello. La scrittrice ha avuto 167 voti sui 278 arrivati dalla giuria popolare dei trecento lettori anonimi. Al secondo posto Francesco Targhetta con Le vite potenziali (Mondadori), che ha avuto 42 voti e al terzo Helena Janeczek con La ragazza con la Leica (Guanda), con 29 voti. Al quarto Ermanno Cavazzoni con La galassia dei dementi (La nave di Teseo), con 25 voti e all'ultimo Davide Orecchio con Mio padre la rivoluzione (Minimum Fax), con 15 voti. La giuria dei trecento lettori anonimi era composta per il 52,2% da donne e il 47,8% di uomini fra cui 21 casalinghe, 41 imprenditori, 97 lavoratori dipendenti, 86 liberi professionisti e rappresentanti istituzionali, 30 pensionati, 25 studenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso