Festival Di Sanremo
Sanremo
Nada Malanima

Chi è Nada, ospite della serata duetti a Sanremo 2019

La cantante protagonista al Festival assieme a Motta, con il brano Dov'è Italia. Il ritratto.

  • ...

Anche quest’anno al Festival di Sanremo 2019 vanno in scena i duetti. Tra i cantanti attesi sul palco per duettare, c’è anche Nada, che accompagna sul palco dell'Ariston il cantautore Motta nella performance del brano Dov'è l'Italia. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio chi è Nada: biografia, vita privata e altre curiosità.

LA BIOGRAFIA DI NADA

Scoperta da Franco Migliacci, Nada debutta al Festival di Sanremo 1969 con il brano Ma che freddo fa, che arriva a posizionarsi al primo posto in hit-parade per cinque settimane. Successivamente partecipa a Un disco per l’estate 1969, con il brano Biancaneve. Grazie all’album Ho scoperto che esisto anch’io, abbandona la sua immagine adolescenziale, avvicinandosi alla canzone d’autore, collaborando con artisti del calibro di Riccardo Cocciante, Antonello Venditti e Claudio Baglioni. Nel 2009, poi, partecipa al concerto Amiche per l’Abruzzo, esibendosi in Ma che freddo fa con Carmen Consoli, Marina Rei e Paola Turci alla chitarra. Nello stesso anno partecipa all’album Andate tutti affanculo degli Zen Circus, nel brano Vuoti a perdere.

LA VITA PRIVATA DI NADA

Dopo la storia d’amore con Migliacci, Nada si lega sentimentalmente a Gerry Manzoli, ex bassista del gruppo Camaleonti, da cui ha avuto anche una figlia di nome Carlotta. È stata la madre a spingerla a intraprendere la carriera di cantante come lei stessa ha dichiarato: «Soffriva di nervi, entrava e usciva dagli ospedali. Mi costrinse a cantare ma io salivo sul palco e vomitavo».

LA CARTA D'IDENTITÀ DI NADA

Nada Malanima è nata il 17 novembre 1953 a Gabbro, una frazione di Rosignano Marittimo che si trova in provincia di Livorno. Ha 65 anni ed è alta 1,65 cm e pesa 60 chili. Porta i capelli lunghi e ha gli occhi marrone scuro.

8 Febbraio Feb 2019 1959 08 febbraio 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso