Festival Di Sanremo
Sanremo
Biondo
Cultura e Spettacolo
8 Febbraio Feb 2019 2049 08 febbraio 2019

Chi è Biondo, ospite della serata duetti a Sanremo 2019

Il rapper, classe 1998, sognava di fare il cuoco. Partecipando ad Amici di Maria De Filippi ha conosciuto Einar e con lui canta il brano Parole nuove.

  • ...

Tra gli artisti che venerdì 8 febbraio, durante la quarta serata di Sanremo 2019, sono destinati ad affiancare nei duetti i cantanti in gara c'è anche Biondo. Tutti i partecipanti al Festival, infatti, hanno l'opportunità di diventare protagonisti della kermesse canora salendo sul palco dell'Ariston. Biondo duetta con Einar e insieme interpretano il brano Parole nuove. I due provengono entrambi da Amici di Maria De Filippi. Ma conosciamo meglio Biondo, cosa sognava di fare da bambino e quali sono i suoi segni particolari.

CHI È BIONDO

Biondo è nato nel 1998 e vive a Roma con il padre, la madre e la sorella. Sognava di fare il cuoco e di diventare come Carlo Cracco e si è diplomato all’Istituto alberghiero. Ascolta R&B americano e ha pubblicato video su YouTube che hanno ottenuto molte visualizzazioni. Ha cominciato a scrivere canzoni a 16 anni per conquistare quella che oggi è la sua ex ragazza. Si definisce fanatico, testardo e impulsivo. Sta cercando una via più melodica al rap ispirata all’R&B americano. I suoi modelli di riferimento sono Drake, PartyNextDoor, Bryson Tiller. Non teme le critiche, anzi crede siano utili. I suoi pezzi nascono da storie che ha vissuto in prima persona.

LA VITA PRIVATA DI BIONDO

Il vero nome di Biondo è Simone Baldasseroni. Di sé ha detto: «Mi piace raccontare quello che mi succede, mi piace raccontare l'amore ma non in senso generico, mi piace farlo in modo introspettivo con scene che vedo e che vivo». È stato eliminato dal serale di Amici 17 a un passo dalla semifinale, dopo una sfida diretta proprio con Einar.

LA CARTA D'IDENTITÀ DI BIONDO

Simone Baldasseroni, in arte Biondo, è alto 180 centimetri e pesa 70 kg.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso