Festival Di Sanremo
Sanremo
Mahmood Soldi Sanremo 2019
Cultura e Spettacolo
11 Febbraio Feb 2019 1907 11 febbraio 2019

Sanremo 2019, per Spotify Mahmood non è elitario

La vittoria del cantante milanese non è la vittoria di pochi. Parla chiaro il record sulla piattaforma: un milione e mezzo di streaming in 24 ore. Tra gli italiani meglio di lui ha fatto solo Sfera Ebbasta. 

  • ...

A spingerlo al primo posto della classifica di Sanremo 2019 è stato il voto congiunto della Giuria d'onore e della Sala Stampa. Per questo la vittoria di Mahmood ha creato non pochi malumori (chiedere al secondo classificato Ultimo, scusate il gioco di parole) con l'intervento addirittura di Matteo Salvini e Luigi Di Maio che hanno attaccato il regolamento del Festival (regolamento per altro molto simile a quello dell'edizione 2018). Nel giro di pochi di minuti il suo trionfo è stata bollato come il trionfo di un'elite rigorosamente di sinistra. In realtà i dati di vendita e streaming dicono ben altro. Proprio dallo streaming arrivano infatti i numeri più interessanti: Soldi è volata in testa alla Top 50 italiana di Spotify con 1.481.036 ascolti in un giorno. A chi non è del settore questo risultato dice probabilmente poco, ma si tratta di un record importante per lo meno per un artista italiano. Come segnala infatti Eurofestivalnews.com, meglio di lui ha fatto solo l'incontro tra i due trapper Sfera Ebbasta e Ghali, che con la loro collaborazione Peace & Love hanno totalizzato 1.599.253 stream il 4 maggio 2018. Un dato che proietta la proposta di Mahood anche al 40esimo posto della classifica globale della piattaforma (con quasi 100mila ascolti provenienti dall’estero).

Da segnalare che nel ranking delle canzoni più riprodotte su Spotify sono entrati anche altri brani del cantante, autore di hit come Hola di Marco Mengoni e Nero Bali di Elodie: Gioventù bruciata, con cui a dicembre 2018 ha vinto Sanremo Giovani, è alla 23, alla posizione 61 troviamo invece Uramaki, Anni 90 (feat. Fabri Fibra) è alla 75, Milano Good Vibes alla 108, Asia Occidente alla 130, chiude Mai figlio unico alla 174.

SUCCESSO ANCHE SU ITUNES

A tutto questo si aggiunge la performance che il brano, il più trasmesso dalle radio secondo Earone, sta avendo su Itunes Italia dove troneggia in prima posizione dalla serata conclusiva dell'evento. Ma la canzone sta piacendo anche in Europa: sempre secondo la piattaforma di Apple sarebbe infatti il 29esimo pezzo più scaricato in tutto in continente (è in classifica anche a Malta, in Svizzera, Lussemburgo, Belgio, Francia, Spagna e Paesi Bassi). Insomma non siamo di fronte a un altro caso Avion Travel (che vinsero Sanremo 2000 grazie a un'operazione organizzata della Giuria di qualità senza però riuscire a portare a casa granché a livello di successo commerciale).

UNA MOBILITAZIONE PER AVERLO ALL'EUROVISION

Ciliegina sulla torta di questa vittoria elitaria, mentre il video ufficiale supera le 5 milioni visualizzazioni su Youtube, è la mobilitazione social che è partita dopo che Mahmood ha espresso qualche dubbio sulla sua partecipazione all'Eurovision Song Contest come rappresentante dell’Italia, partecipazione che spetta di diritto a chi vince il Festival di Sanremo. Dopo che i rumors su una sua possibile rinuncia hanno iniziato a rimbalzare sulle varie testate l'11 febbraio, su Twitter sono stati creati gli hashtag, subito diventati trending, #Mahmood4Eurovision e Se Mahmood per convincere il cantante a non rinunciare alla manifestazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso