Salone Del Mobile 2019 Fuorisalone
Salone del Mobile 2019
Milano Design Cosa Vedere Achille Castiglioni

Cosa vedere a Milano, la città del design diffuso

Non ci sono solo il Salone del Mobile e il FuoriSalone. Per gli amanti del settore, ecco un itinerario per scoprire musei, collezioni e studi.

  • ...

Al di là di ospitare il Salone internazionale del mobile e il FuoriSalone, Milano è una meta imprescindibile per gli amanti delle nuove tendenze e della creatività, tanto da essere definibile una città dal design diffuso. Milano Turismo propone infatti l'itinerario Design a Milano. Un viaggio che che inizia dallo Studio museo Achille Castiglioni. «In queste stanze grandi e luminose nascevano e prendevano forma le idee e i progetti del designer Achille Castiglioni, scomparso nel 2002», si spiega. Aperto al pubblico, lo studio è rimasto immutato negli anni e grazie a un accordo della famiglia Castiglioni con la Triennale sono stati catalogati e conservati progetti, modelli, disegni, foto e oggetti che testimoniano 60 anni di attività.

MUSEI E ARCHIVI DEDICATI ALLA STORIA DEL DESIGN

Si continua con il Triennale Design Museum. Primo museo italiano dedicato al design e alla sua storia, è stato inaugurato il 6 dicembre 2007 all’interno del Palazzo dell'Arte in viale Alemagna, dietro Parco Sempione. Progettato dall'architetto Michele De Lucchi, lo spazio di quasi 2000 metri quadrati alterna, secondo una concezione innovativa, l'esposizione di oggetti con ricostruzioni multimediali. Si passa poi alla Fondazione Franco Albini, in via Telesio 13. Nata a 30 anni dalla morte dell'architetto di cui porta il nome e riconosciuta come patrimonio storico nazionale dallo Stato italiano, riunisce più di 20 mila disegni, oltre a uno sterminato archivio fotografico, lettere, scritti, modelli e importanti opere di design. La Design Library è invece punto di riferimento per tutti coloro che ruotano intorno al mondo del design nella città di Milano, e non solo. Immancabile un salto alla Fabbrica del Vapore in via Procaccini. Realizzato su un’area industriale ristrutturata e recuperata, lo spazio è «sinonimo di creatività e cultura», un laboratorio di esperienze, di nuovi linguaggi, di espressioni verbali, grafiche e di tecnologie all’avanguardia.

DESIGN FUORI PORTA

A una ventina di km a Sud di Milano, a Noviglio, si trova il museo Kartell. Progettato da Ignazio Gardella e Anna Castelli Ferrieri, permette di ripercorrere la storia della produzione dell’azienda in più di 1.000 oggetti di design realizzati dal 1949 a oggi. A 40 chilometri dalla città, ma in direzione Como, a Misinto (provincia di Monza e Brianza) si trova la collezione storica Busnelli che raccoglie i prodotti più importanti e rappresentativi, tra divani e poltrone, realizzati da uno dei gruppi industriali simbolo del distretto brianzolo del mobile. Alcuni pezzi, che raccontano la storia del design italiano sono presenti nella collezione permanente del Modern Art Museum di New York. Terminiamo questo viaggio con l'archivio Giovanni Sacchi, un laboratorio per la realizzazione di modelli per industrial design e architettura. Per anni un luogo importante per la storia del progetto in Italia, che oggi è a disposizione di studenti e appassionati all’interno del museo dell’Industria e del Lavoro di Sesto San Giovanni, prima periferia di Milano.

10 Aprile Apr 2019 0648 10 aprile 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso