Anthony Burgess Arancia Meccanica Sequel

Scoperto manoscritto di Burgess sequel di Arancia Meccanica

L'emittente televisiva americana Cnn ha annunciato il ritrovamento di un romanzo inedito dello scrittore britannico che dovrebbe essere il proseguio della sua opera capolavoro. 

  • ...

Cosa succede dopo Arancia Meccanica, dopo che lo Stato ha mostrato la violenza di cui è capace il sistema per punire chi non ha fatto altro che abusare della sua capacità di violenza? Ora potremo non solo immaginarlo, ma leggerlo dalla penna del suo creatore, lo scrittore britannico Anthony Burgess, di cui è stato scoperto un manoscritto inedito che è il sequel del capolavoro del 1962.

La celebre locandina di Arancia Meccanica, il film diretto da Stanley Kubrick.

FUMETTISTA, TRADUTTORE, COMPOSITORE: LE MILLE VITE DEL PADRE DEI DRUGHI

Burgess fu soprattutto un autore comico e di fumetti e lui stesso considerò il lungometraggio realizzato nel 1971 dal maestro del cinema Stanley Kubrick la vera causa della popolarità della sua storia. Traduttore di Cyrano de Bergerac, oltre che critico letterario, sceneggiatore per la televisione e compositore di opere musicali, la scoperta potrà dirci molto ancora del valore letterario del papà di Alex e della sua inquietante banda.

IL RITROVAMENTO NELLA CASA DEL ROMANZIERE SUL LAGO DI BRACCIANO

Nell'inedito, Burgess sembra voler rispondere al panico causato nel pubblico dall'adattamento cinematografico firmato da Kubrick. L'opera che include anche una serie di riflessioni filosofiche sulla condizione umana, si compone di quasi 200 pagine dattiloscritte con l'aggiunta di diverse note scritte a mano dal romanziere. Rimasto abbandonato per decenni nella casa che Burgess si era comprato in Italia, sul lago di Bracciano, il dattiloscritto era stato ricomposto nel '93, subito dopo la morte dell'autore, e spedito in Gran Bretagna dove ha sede la Fondazione intitolata allo scrittore. «Non è finito, ma c'è comunque molto», ha detto Andrew Biswell, «che lavora alla fondazione e ha contribuito alla scoperta. «Se si mette tutto insieme, si può avere un'idea di quello che sarebbe stato»

27 Aprile Apr 2019 1147 27 aprile 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso