110504155827
ECONOMIA
21 Luglio Lug 2011 1520 21 luglio 2011

Grecia, che cos'è il default selettivo

Per evitare il default generale, fallimento limitato a certi titoli.

  • ...
Il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet.

Dopo mesi di negoziati, sembra essere il «default selettivo» l'opzione più probabile che i leader europei hanno in serbo per la crisi della Grecia.
Anche se, in realtà, si tratta di un concetto che esiste principalmente nella terminologia di Standard & Poor's, che a differenza di Moody's e Fitch prevede accanto al rating «D» (default generale) anche «SD» (selective default, appunto). E che agli inizi di luglio aveva lanciato l'allarme: il piano di rollover di cui si parla della Grecia equivale a un default selettivo.
DEFAULT LIMITATO. Secondo l'Almanacco dei banchieri il rating «Sd» è assegnato quando Standard & Poor's ritiene che il debitore abbia deciso di non adempiere a una specifica emissione di titoli, o classe di obbligazioni, ma che continuerà a rispettare le obbligazioni su altre emissioni o classi di obbligazioni in maniera puntuale.
Si tratta insomma di un default - cioé mancato rispetto dei rimborsi di un'obbligazione a scadenza - ma che a differenza del default generale è limitato a certi titoli e non si protrae nel tempo.
SOLUZIONE PIÙ SOFT. Una soluzione più soft nonostante le richieste pressanti del governatore della Banca centrale europea Jean-Claude Trichet, che negli scorsi mesi aveva lanciato un monito contro ogni ipotesi di default, anche selettivo.
La Bce era arrivata a minacciare di non accettare più titoli greci come collaterale fornito dalle banche a garanzia della liquidità che ricevono.
L'ipotesi di default, ancorché selettivo - è il ragionamento che fanno alla Bce - rischia di rientrare comunque nella classificazione di default da parte delle agenzie di rating, e far scattare i contratti credit-default swap con cui ci si assicura dal rischio-insolvenza. Con un possibile effetto-domino che rischia di allargare a macchia d'olio il contagio verso altri Paesi nell'area euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso