Renzi 120829205248

Renzi, 20 mln di sprechi

Le spese della Provincia di Firenze dal 2005 al 2009.

  • ...
Matteo Renzi, sindaco di Firenze e candidato alle primarie del Pd.

Dalla Lazio alla Toscana il passo è breve. Sembra che anche Matteo Renzi, candidato alle primarie del Partito democratico, quando era presidente della Provincia di Firenze si sia adeguato allo sperpero di denaro pubblico.
Dal 2005 al 2009, avrebbe speso 20 milioni di euro. Nei soli Stati Uniti, la Provincia ha all'attivo 70 mila euro di spese di rappresentanza tra biglietti aerei, alberghi e ristoranti. In tutto è arrivata a sfiorare 600 mila euro.
E la Corte dei Conti, ora, vuole vederci chiaro: ci sono troppi rimborsi senza giustificativi inadeguati e un uso indiscriminato della carta di credito.
Tra i 20 milioni di euro finiti sotto la lente dell'organo che svolge funzione di magistratura contabile anche centinaia di migliaia di euro ai quali si è risaliti grazie a scontrini e ricevute: non molti però, in tutto 250 circa.
PRANZI DA 1000 EURO. E si tratta soprattutto di scontrini di ristoranti: trattoria Garibaldi, Nannini bar, taverna Bronzino, dove il candidato Pd ha speso circa 50 mila euro, con conti singoli che spesso superano i 1000 euro. Renzi per tutto il mandato alla provincia ha frequentato assiduamente la taverna Bronzino, con conti che oscillano tra i 200 e i 1800 euro.
Tra maggio e luglio 2007, avrebbe speso in ristoranti 17 mila euro. Ma gli inquirenti stanno verificando anche fatture di società, servizi e catering. A cominciare dalla Florence multimedia srl, che svolge attività di comunicazione per la Provincia e ha ricevuto 4,5 milioni di euro dall'ente.

21 Settembre Set 2012 0917 21 settembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso