Italo Evo

Italo conquista il Nord-Est: arriva la Milano-Venezia

La nuova tratta in meno di due ore e mezza dall'1 maggio con le fermate intermedie di Brescia, Desenzano (da giugno 2018), Peschiera del Garda, Verona, Vicenza, Padova e Mestre.

  • ...

Da maggio l'alta velocità di Ntv arriva anche sulla Milano-Venezia, con una nuova tratta che coprirà il Nord Est. Lo fa sapere la società, spiegando che dal primo maggio i treni Italo porteranno i propri viaggiatori sulla linea Torino-Milano-Venezia in poco più di tre ore. Lungo la trasversale Torino-Milano-Venezia ci saranno inoltre le fermate intermedie di Brescia, Desenzano (da giugno 2018), Peschiera del Garda, Verona, Vicenza, Padova e Mestre.

MILANO-VENEZIA IN MENO DI DUE ORE E MEZZA. In particolare, Milano e Venezia saranno collegate in meno di 2 ore e mezza. I servizi, a partire dal primo maggio, con il treno di ultima generazione Italo Evo, saranno 6 al giorno, e cresceranno progressivamente fino a 14 collegamenti quotidiani dal primo luglio.

«L'apertura delle nuove tratte sulla trasversale del Nord-Est è una notizia che ci riempie di orgoglio perché con un treno eccezionale, modernissimo, tecnologico e made in Italy, il nostro Italo Evo, serviamo, con una strategia di forte sviluppo, una parte d'Italia in grande crescita non solo per il settore business ma anche per quello del turismo, collegandola alla dorsale Napoli-Torino su cui già corre Italo», ha sottolineato il Presidente di Ntv, Luca Cordero di Montezemolo.

Le tre Regioni interessate sviluppano quasi il 40% del Pil nazionale e la domanda ferroviaria espressa in passeggeri chilometri sulla Torino-Milano-Venezia è di circa 2 miliardi, una delle tratte a più grande potenzialità nel panorama italiano.

17 Gennaio Gen 2018 1922 17 gennaio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso