Ilva
Economia
26 Aprile Apr 2018 1808 26 aprile 2018

Ilva, stop alle trattative

Sospesi gli incontri per le divergenze sul numero di esuberi. Non c'è una nuova data a cui aggiornare il tavolo di confronto. I sindacati: "Non ci sono le basi per confrontarsi".

  • ...

Nuovo stop nelle trattative per Ilva. Dopo giorni di confronto serrato, governo, nuova proprietà e sindacati hanno sospeso gli incontri per la divergenza di vedute sui livelli occupazionali che dovrebbe garantire ArceloMittal. Nell'incontro del 26 agosto si doveva cominciare a parlare di numeri e affrontare il pesante scoglio degli esuberi. Le parti, come noto, sono distanti, con l'azienda intenzionata ad assumere 10.000 addetti, cifra che equivale a circa 4.000 esuberi (che andrebbero però in capo all'Amministrazione Straordinaria).

TUTTI FERMI. «La trattativa su Ilva è stata sospesa perché non c'erano le condizioni per proseguire», ha spiegato il segretario generale della Uilm Rocco Palombella dopo cinque ore di trattativa al Mise. «Ora coinvolgeremo le assemblee dei lavoratori dell'Ilva e dopo la trattativa potrebbe riprendere se ArcelorMittal riconsidera le proprie posizioni sugli esuberi. Al momento l'azienda ha solo offerto un minimo di flessibilità, ma ha anche detto che i numeri indicati nel piano debbono rimanere e su queste basi non si può andare avanti» ha aggiunto Palombella. «Di fatto - ha concluso - non è stata fissata una data per la ripresa del confronto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso