Borsa: Milano apre in rialzo (+0,49%)
Economia
18 Maggio Mag 2018 0937 18 maggio 2018

Borsa, mercati e spread del 18 maggio

Piazza Affari segna un -1,48%. Il differenziale Btp-Bund tocca i 165 punti base, ai massimi da inizio anno. Mps ancora in difficoltà.

  • ...

Chiusura in calo per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib ha ceduto l'1,48% a 23.449 punti. Lo spread tra Btp e Bund aggiorna ancora i massimi e chiude a 165 punti base, il livello più alto da ottobre scorso. Il rendimento del decennale italiano è al 2,22%.

Liveblogging

16.51 - LO SPREAD SALE A 164 PUNTI. Lo spread tra Btp e Bund si amplia ancora e raggiunge i 164 punti base, aggiornando i massimi da inizio anno. Il rendimento del decennale del Tesoro è al 2,22%

15.30 - LO SPREAD TOCCA I 160 PUNTI. Procede la corsa al rialzo dello spread tra il Btp e il Bund. Il differenziale di rendimento tocca i 160 punti base, il livello più alto dal 4 gennaio scorso. Il tasso sul titolo decennale del Tesoro cresce al 2,22%

15.20 - PIAZZA AFFARI -1,4%. Piazza Affari è ultima in Europa (Ftse Mib -1,5%) in attesa dell'avvio degli scambi a Wall Street e mentre sono in corso le votazioni sulla piattaforma Roussaeu degli iscritti al Movimento 5 Stelle sul contratto di governo con la Lega. Pesano in particolare le ex-popolari Ubi (-6%) e Banco Bpm (-5,62%) insieme a Bper (-5,66%), che è ancora 'popolare' al pari di Bps (-3,8%). Sotto torchio anche Creval (-5%), Poste (-3,8%), Leonardo (-2,53%), Intesa (-2,18%) e Unicredit (-2,13%), insieme a Tim (-2,5%), dopo la raccomandazione di vendita degli analisti di Berenberg. Riduce il calo Mps (-1,27%) rispetto allo scivolone della mattinata, quando è stata congelata per eccesso di ribasso, invariata invece Carige. Pochi i rialzi, limitati a Cnh (+1,06%), Moncler (+0,57%), Mediolanum (+0,49%) e Pirelli (+0,34%), poco mosse Eni (+0,17%) e Campari (+0,08%).

13.31 - MILANO PERDE L'1,26%. Ancora vendite a Milano sull'indice Ftse Mib (-1,26%) mentre sono deboli o piatte anche le altre piazza d'Europa: Londra -0,18%, Parigi +0,04% e Francoforte +0,02%. A Piazza Affari resta nervosa, fuori dal listino principale, Mps dopo il brusco calo innescato da ieri dalle indicazioni contenute nel contratto di Governo Lega-M5s (-1,2%). Ma è un po' tutto il comparto bancario a sentire il peso delle tensioni politiche, con Bper bloccata alle contrattazioni per eccesso di ribasso. Banco Bpm cede il 5,5%, come Ubi. In calo anche Poste (-3,6%). Tra i pochi titoli in positivo Cnh (+1,3%), Pirelli (+1%), Mediolanum (+0,98%) e Moncler (+0,64%).

12.44 - SPREAD VICINO ALLA SOGLIA DEI 160 . Spread Btp vicino alla soglia dei 160 punti base. Il differenziale di rendimento sale a 159 punti base col tasso sul titolo a 10 anni del Tesoro al 2,22%, ai massimi da 10 mesi.

12.28 - MILANO SI CONFERMA IN CALO. Sempre in calo il Ftse Mib (-1,1%), a Piazza Affari, mentre l'Europa resta contrasta con Londra debole (-0,1%), Parigi in leggero rialzo (+0,1%) e Francoforte piatta (+0,05%). A soffrire a Milano sono per lo più i titoli delle banche con Ubi a guidare i ribassi (-4,3%), assieme a Bper (-4,3%), Banco Bpm (-3,8%), Unicredit (-1,9%), Intesa (-1,7%). Fuori dal listino principale male Mps (-1,78%), nervosa come tutti i titoli delle banche interessati da una serie di stop and go. In positivo Cnh (+1,3%), Mediolanum (+1,3%), Moncler (+0,8%) e Pirelli (+0,6%). Lo spread è a 156,5 punti base, il rendimento del Btp decennale a 2,194.

10.44 - PIAZZA AFFARI PERDE L'1,1%. Piazza Affari cede l'1,1% a 23.543 punti. Fra i titoli più sotto pressione c'è Mps, che è stata riammessa agli scambi e perde il 4,28% a 2,79 euro.

09.46 - MPS SOSPESA IN BORSA. Il titolo di Mps è stato subito sospeso in apertura di Borsa. Al momento segna una perdita teorica dello 0,1%. Dopo le indiscrezioni sul contratto di governo fra M5s e Lega, che prevedono di rivedere la mission della banca, il titolo ha chiuso in calo dell'8,8% a 2,92 euro il 17 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso