Intesa Sanpaolo
Economia
28 Giugno Giu 2018 1735 28 giugno 2018

Intesa SanPaolo si rinnova: le filiali bancarie diventano Banca Assicurazione

Entro ottobre sulle vetrine di tutte le filiali retail saranno applicate nuove vetrofanie catarifrangenti. Riporteranno il naming “Banca Assicurazione”.

  • ...

Novità in vista per Intesa Sanpaolo: entro ottobre, sulle vetrine di tutte le filiali bancarie saranno applicate nuove vetrofanie che riporteranno il riferimento di “Banca Assicurazione”. Si tratta una nuova strategia commerciale di retailing volta conquistare nuove quote di mercato nel comparto assicurativo, in linea con gli obiettivi prefissati con il Piano d’impresa del quadriennio 2018-2021.

LA NUOVA STRATEGIA. Novità in vista per uno dei principali player bancari a livello europeo. Intesa Sanpaolo punta a consolidare una nuova strategia di posizionamento strategico e mira a diventare uno dei primi quattro colossi italiani nel comparto insurance nel ramo danni ed il primo per prodotti assicurativi (non RC Auto) dedicati alla clientela retail. «Lo sviluppo del settore assicurativo, su cui Intesa Sanpaolo ha deciso di puntare, non solo rappresenta un'opportunità per il Gruppo, ma risponde al bisogno di protezione delle famiglie e promuove la crescita della nostra economia», ha commentato Stefano Barrese, Responsabile della Banca dei Territori Intesa Sanpaolo.

Stefano Barrese, Responsabile della Banca dei Territori Intesa Sanpaolo.

Un rinnovamento strategico che interesserà tutte le filiali bancarie dell’istituto bancario torinese: sulle vetrine saranno applicate nuove vetrofanie che riporteranno la denominazione ed il chiaro riferimento di “Banca Assicurazione”. L’utilizzo del termine bancassurance deve essere inteso come una partnership strategica, una collaborazione tra banche e assicurazioni per la commercializzazione di prodotti assicurativi, tramite la rete distributiva delle filiali bancarie di Intesa Sanpaolo. Del resto, non è una novità per la banca che da sempre è in grado di offrire un servizio consulenziale di grande valore aggiunto: i 1.000 miliardi di euro di risparmi da amministrare, affidati dagli italiani, ne sono una valida conferma.

REPLICARE IL PRIMATO DEL RAMO VITA. Adesso la strategia commerciale di Intesa Sanpaolo si fa ancora più ambiziosa e punta a proporre l’istituto torinese come “Wealth Management and Protection Company, leader in Italia e in Europa”. L’obiettivo dichiarato è quello di replicare il primato già acquisito e consolidato sul ramo Vita. Il comparto assicurativo (Ramo Danni) sarà uno dei principali “core business” strategici su cui punterà il colosso bancario.

OBIETTIVO AMBIZIOSO. La finalità ambiziosa è quella di diventare «nei prossimi anni uno dei primi quattro operatori italiani delle assicurazioni nel ramo Danni e il primo per prodotti non motor dedicati alla clientela retail». In un contesto di crisi, di incertezza e di instabilità che caratterizza sempre di più il sistema previdenziale pubblico italiano, per far fronte agli imprevisti della vita occorre stimolare la crescita del mercato delle polizze assicurative, il quale risulta ancora troppo sottovalutato dalle famiglie e dalle imprese italiane, rispetto a quello anglosassone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso