Paesi Che Lavorano Piu Ore
5 Luglio Lug 2018 1508 05 luglio 2018

Quali sono i Paesi della Ue in cui si lavorano più ore all'anno

La classifica è guidata dalla Grecia (2.018), ultima la Germania (1.356). L'Italia si piazza decima (1.723). Nel G7 solo gli Usa sono davanti a noi. Ma i veri stakanovisti sono i messicani. I grafici.

  • ...

L'Italia si piazza decima nella classifica dei Paesi in cui si lavorano più ore all'anno. È questo il risultato del rapporto stilato dalla Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) relativo al 2017. Nel nostro Paese, il dato per lavoratore è di 1.723. In cima alla graduatoria, la Grecia con 2.018, mentre l'ultimo posto è occupato dalla Germania (1.356).

I Paesi della Ue in cui si lavorano più ore: Grecia prima, Germania ultima

Nelle prime 10 posizioni in Unione europea, oltre a Grecia e Italia, spiccano i Paesi baltici - Lettonia, Lituania, Estonia - e altri dell'Est, come Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca. Più in basso, al contrario, si trovano diversi Stati del Nord: Danimarca, Finlandia, Paesi Bassi, Svezia, Belgio, Lussemburgo.

I Paesi del G7 in cui si lavorano più ore: solo gli Usa davanti all'Italia

A livello G7, l'Italia è alle spalle solo degli Stati Uniti, posizionandosi di poco davanti a Giappone, Regno Unito e Canada. Più staccata, oltre alla "solita" Germania, anche la Francia.

I Paesi dell'Ocse in cui si lavorano più ore: Messico davanti alla Corea

Dando uno sguardo più generale ai 35 Paesi Ocse, stando al rapporto, in vetta spicca il Messico, con 2.257 ore lavorative all'anno per persona, oltre 200 in più della più diretta inseguitrice. Al contrario, le ultime 12 posizioni sono monopolizzate da Stati europei. Tra i Paesi extra-europei, quello con il minor numero di ore lavorate è l'Australia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso