Tria Meeting Annuale Fmi Banca Mondiale Bali
Economia
12 Ottobre Ott 2018 0807 12 ottobre 2018

Cosa ha detto Tria al meeting annuale di Fmi e Banca Mondiale

Bilaterale con il segretario al Tesoro americano Steven Mnuchin: «Roma determinata a proseguire sul sentiero della riduzione del rapporto debito/Pil».

  • ...

Il ministro dell'Economia Giovanni Tria ha avuto un incontro bilaterale con il segretario al Tesoro americano Steven Mnuchin, a margine del meeting annuale di Fondo monetario internazionale e Banca Mondiale in corso a Bali, in Indonesia. L'Italia, ha detto il ministro, è determinata «a proseguire sul sentiero della riduzione del rapporto debito/Pil». Tria ha inoltre «illustrato lo spirito e i contenuti della manovra di bilancio per il 2019, mirata al rafforzamento della crescita economica italiana». Confermata l'intenzione di continuare il dialogo con la Commissione europea e gli altri Paesi membri della zona euro. Tria ha infine ribadito agli Stati Uniti la volontà del nostro Paese di avere un ruolo attivo nel processo di rafforzamento dell'euro e dell'Unione europea. Mnuchin, da parte sua, ha auspicato il ritorno della stabilità sui mercati, evocando la «situazione precedente» all'annuncio della manovra dal parte del governo M5s-Lega. Gli Stati Uniti invitano dunque ad abbassare i toni e non avrebbero alcun interesse a destabilizzare l'area dell'euro attraverso l'Italia.

Intanto però da Roma il premier Giuseppe Conte spiega che «la manovra è stata elaborata, meditata e studiata», nel percorso in Parlamento «potremmo valutare qualche intervento ma è stata costruita in termini integrali e pensare di modificare qualcosa di significativo lo escluderei».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso