Robo Advisory Tinaba Banca Profilo Private Banking Matteo Arpe Fabio Candeli
Economia
16 Ottobre Ott 2018 1733 16 ottobre 2018

Come funziona il Robo Advisory di Tinaba e Banca Profilo

Con una soglia minima di investimento di 2 mila euro, il nuovo servizio democratizza il private banking. Aprendolo anche a chi non possiede grandi patrimoni e competenze finanziarie. Tutto tramite app.

  • ...

Che cos'è Robo Advisory, lanciato il 16 ottobre da Tinaba e Banca Profilo, lo spiega direttamente Matteo Arpe: «Immaginate un servizio di gestione patrimoniale, inserito in un'app per i pagamenti digitali, inserita in una banca». La scommessa di Arpe, fondatore di Tinaba e azionista di maggioranza del gruppo Sator - società che controlla News 3.0, editore di Lettera43.it - è democratizzare il private banking, rendendolo accessibile anche a chi non possiede grandi patrimoni e competenze finanziarie. Come? Prevedendo costi estremamente ridotti, una soglia di investimento iniziale alla portata anche dei più giovani e dei piccoli risparmiatori - pari a 2 mila euro - e fornendo a chi vuole mettersi in gioco le strutture informative e di analisi tipiche di una vera banca.

SERVIZIO SEMPLICE E INNOVATIVO

Robo Advisory si aggiunge così alle funzioni dell'app Tinaba e dà agli utenti la possibilità di investire in Exchange Traded Funds (Etf) facendo affidamento sulla solidità di Banca Profilo, che con il 23,9% di Core Tier 1 esibisce uno dei più elevati coefficienti di patrimonializzazione a livello europeo. Chi utilizza Tinaba, infatti, diventa anche cliente della banca, tramite l'apertura di un conto corrente. Una volta scaricata l'app, il nuovo servizio sorprende per la sua semplicità. Il cliente, dopo aver risposto ad alcune domande sulle proprie abitudini di risparmio nel rispetto della normativa Mifid II, sceglie il profilo di investimento che meglio si adatta alle sue esigenze, quello con il rapporto rischio/rendimento considerato ottimale. Può optare tra otto portafogli, ognuno dei quali caratterizzato da un peso diverso per ciascuna delle asset class – fino a 10 – che lo compongono. Il movimento tra le asset class viene gestito dalla banca, ma una parte del potere è in mano al cliente, che può stabilire di volta in volta quanto è grande il suo "appetito" per gli affari. Le commissioni di gestione sono dell'1% fino a 19.999 euro di capitale investito e scendono fino allo 0,4% per somme superiori a 1 milione di euro. Per cominciare, come detto sopra, bastano 2 mila euro.

Tinaba: partnership con Disney-Pixar per "Gli Incredibili 2"

Il nuovo avvincente lungometraggio d'animazione Disney-Pixar Gli Incredibili 2 , ancora una volta scritto e diretto dal regista premio Oscar Brad Bird, sta per arrivare nelle sale italiane dopo 14 lunghi anni di attesa; da mercoledì 19 settembre, la famiglia di supereroi più amata di sempre sarà sul grande schermo per il divertimento di tutti, grandi e piccoli.

PROFILO DI RISCHIO MODIFICABILE DAL CLIENTE IN OGNI MOMENTO

Robo Advisory, inoltre, incoraggia la formazione del risparmio consentendo ulteriori apporti mensili anche di piccola entità, a partire da 50 euro. E lascia ampia libertà sulle scelte di investimento, permettendo di modificare la tipologia di portafoglio e il profilo di rischio in qualsiasi momento, sette giorni su sette, anche di notte. Allo stesso modo il cliente può decidere di disinvestire quando vuole, con riaccredito delle somme entro 48 ore, per un importo pari al valore delle quote al momento del disinvestimento e con la contabilizzazione delle chiusure amministrative necessarie. Fabio Candeli, amministratore delegato di Banca Profilo, ha riassunto così lo spirito del progetto: «Grazie alla partnership con Tinaba, di cui Banca Profilo detiene il 5% del capitale, innoviamo ulteriormente il nostro modello affiancando a quello tradizionale un servizio in grado di raggiungere un target più ampio che include anche i millennial».

UN OCCHIO DI RIGUARDO PER I PIÙ GIOVANI

Tinaba, lanciata nel 2016, dopo le partnership avviate nei mesi scorsi per portare i pagamenti digitali in tutta Italia – dai taxi alle stazioni di servizio, dai negozi alle edicole, dall'accordo con Paymat per acquistare le ricariche telefoniche a quello con ePRICE per lo shopping online, fino alla collaborazione con Disney Pixar – fa quindi un altro passo verso un’offerta globale per la gestione del denaro. L’app conta attualmente 50 mila utenti attivi sulla piattaforma, con un tasso di crescita di circa il 10% al mese. Tramite Tinaba, che usa una tecnologia proprietaria italiana, anche un solo centesimo di euro può essere trasferito senza alcun tipo di commissione, né per chi lo invia, né per chi lo riceve, e tutti possono avere il controllo diretto del proprio denaro e accedere a servizi dedicati. Ma le novità non finiscono qui. Sempre con un occhio rivolto ai più giovani, infatti, nei prossimi mesi la funzione Robo Advisory offrirà un tasso di interesse sui "salvadanai", ovvero sulle somme depositate ma non ancora investite, pari al 20% meno la metà dell'età del cliente. Un piccolo trampolino, decisamente allettante, per tuffarsi nel mondo del private banking.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso