Gdf acquisisce audit interni Sole 24 Ore
Economia
9 Novembre Nov 2018 1509 09 novembre 2018

Altre 103 uscite volontarie al Sole 24 Ore

Avviata la procedura di mobilità collettiva per 103 lavoratori su 545 del settore grafici e poligrafici. Giovedì il primo confronto con i sindacati per gli incentivi.

  • ...

Continua la cura dimagrante al gruppo Sole 24 Ore. L'azienda ha avviato la procedura per arrivare alla fuoriuscita volontaria di altri 103 lavoratori su un totale di 545 nel settore grafico e poligrafico. I lavoratori coinvolti sono impiegati a Milano, Roma, Carsoli (Aquila) e Trento. La lettera che avvia la procedura collettiva di mobilità è stata spedita a sindacati e ministero del Lavoro l'8 novembre e il primo incontro con le rappresentanze di settore di Cgil, Cisl e Uil e con le Rsu è convocato per il 15 di novembre. Allora si saprà quali incentivi verranno offerti ai lavoratori. Nella precedente tornata, ai dipendenti che sceglievano di lasciare il loro posto di lavoro volontariamente erano garantite 24 mensilità. I sindacati, nell'ambito del piano industriale e riorganizzativo, hanno già firmato due accordi per i contratti di solidarietà il 13 luglio 2017 e il 19 giugno del 2018.

L'ACCORDO QUADRO DI LUGLIO DEL 2017

L'accordo sottoscritto al ministero del Lavoro tra il gruppo e i sindacati di amministrativi e poligrafici a luglio del 2017 prevedeva 236 esuberi su 812 persone, esuberi coperti con un contratto di solidarietà biennale al 22% della retribuzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso