Def E Manovra
Def e manovra
Incentivi Statali Auto 2019 Ecotassa Emissioni

Quali sono i modelli di auto coperti dai nuovi incentivi

Con la novità della tassa sulle auto limitata solo a suv e vetture di lusso, possono essere ridotti anche gli sconti. Ecco però quelli che si salvano in ogni caso e su cui si possono ottenere 6mila euro.

  • ...

L'ecotassa su cui Lega e Movimento 5 Stelle si sono accapigliate negli ultimi giorni è cambiata ed è stata limitata a suv e auto di lusso. Il restringimento dell'imposta potrebbe portare ad una conseguente limitazione anche della platea dell'ecosconto per le auto a basse emissioni. Attualmente le due misure, così come approvate alla Camera, infatti si coprono a vicenda, con incassi della tassa stimati in 300 milioni di euro nel 2019 (e di poco superiori negli anni successivi) da destinare agli incentivi per elettriche, ibride o poco inquinanti. Se il governo dovesse però decidere, come annunciato nella nottata tra il 16 e il 17 dicembre, di limitare l'aggravio fiscale solo alle auto di grossa cilindrata, potrebbe essere anche costretto, a quanto si apprende, a comprimere di pari passo la platea di vetture beneficiarie dello sconto. Infatti al Senato le maglie degli "ecosconti" per l'acquisto di auto elettriche o ibride sono state ridotte. Il contributo verrà infatti garantito solo fino a 45mila euro di spesa, Iva inclusa. E sarà 'pieno', di 6mila euro, solo per chi rottami la propria auto e compri un'auto elettrica nella fascia di emissioni 0-20 grammi/km di Co2. A chi rottama e acquista una macchina nella fascia di 21-70 grammi/km di Co2, vengono scontati 2500 euro. Infine, per chi non rottama lo sconto è di 4000 euro nella prima fascia e di 1500 euro nella seconda. Ecco allora le auto elettriche più economiche che sicuramente danno diritto all'incentivo.

Un controsenso dal momento che è molto difficile trovare auto elettriche a meno di 30 mila euro, secondo il sito Automobile.it, i modelli attualmente dispoinibili in Italia sono appena sei. Si va dalla Smart ForTwo Coupé che al prezzo di 23.920 euro è attualmente la più economica fino alla Bmw i8in versione Roadster che costa addirittura a 163.270 euro. La Nissan Leaf considerata la migliore auto elettrica in circolazione attualmente costa 34.370 euro.

  1. Smart For Two 23.920 euro
  2. Smart For Four 24.656
  3. Renault Zoe 26.300
  4. Volkswagen E-Up 28.100
  5. Peugeot iOn 28.151
  6. Mitsubishi i-MiEV 29.900
  7. Citroen C-Zero 30.741

DIECI MODELLI SICURAMENTE SCONTATI DI 6MILA EURO

Ecco dieci modelli non troppo costosi e completamente elettrici che sicuramente potranno beneficiare dello sconto previsto nella manovra.

BMW i3

La citycar elettrica è da tempo in circolazione, Bmw ora ne propone anche la versione i3s sportiva. La batteria della Bmw i3 è autonoma e permette di percorrere fino a 220 chilometri. Una ricarica fino a 11kW con iWallbox Connect corrisponde a circa 180 chilometri in tre ore). Le BMW i3 REX (range extender) hanno anche un piccolo motore termico che aumenta l'autonomia fino a 330 chilometri ma le emissioni restano molto basse (13 grammi per chilometro secondo i dati purtroppo aggiornati al 2016 del nostro ministero). Portiere e cruscotto in alcune parti sono riciclabili al 95%. Il prezzo base è 39.150 euro. .

Citroën C-Zero e e-Mehari

Citroen C Zero ha una batteria garantita otto anni e ha un'autonomia di 150 chilometri, include anche la possibilità di ricarica rapida dell'80% della batteria in soli 30 minuti. Il modello Full electric airdream seduction costa 30.740 che si ridurrebbero a 24.761 con gli incentivi. Nel 2019 verrà rinnovata anche la Citroen e-Mehari e con una carica può arrivare a 195 chilometri. I suoi interni sono impermeabili, quindi sì potere aprire l'acqua per lavarli.

Hyundai Kona Ev e Hyundai Ioniq

Per l'estate 2019 è attesa la Hyundai Kona Ev, anzi le Hyundai Kona ev perché una sarà versione cittadina con autonomia di 300 chilometri e una da 470 chilometri. A emissioni zero, il modello elettrico offre ricarica rapida, sistema automatico di sicurezza attiva compresa la frenata automatica, oltre che essere dotata di software come Android auto, AppleCarplay. Il prezzo base è 36.400 euro. Ma la casa giapponese propone anche a poco di più - 36.750 euro - la Hyundai Ioniq elettrica, con batteria garantita 8 anni e 200 mila chilometri. Anche questa è completamente digitalizzata, con sistema di sicurezza automatico.

Kia Soul Ev

Versione elettrica della conosciuta Kia Soul Ev, ha la ricarica rapida una autonomia di 212 chilometri. Il prezzo base è di 37mila euro, scontato diventa 31mila euro.

Nissan Leaf

Nominata la Best electic car e la World Green car del 2018, la Nissan Leaf è lunga 4,48 metri, larga 1,80 e a batteria percorre fino a 378 chilometri. n grado di percorrere 378 Km. Il suo prezzo varia da 34.370 euro a un massimo di 39.790 euro.

Peugeot iOn

Piccola, con un'autonomia di 150 chilometri ma economicamente vantaggiosa. Ha una velocità massima di 130 chilometri all'ora, insomma è una vettura esclusivamente da città, ma il prezzo è attrattivo con una base di 28.151 euro.

Renault Zoe

Sui prezzi vantaggiosi Peugeot se la deve vedere con la Renault Zoe nata nel 2015. Costa solo 25.800 euro ma il modello con batteria a noleggio. Nel 2019 dovrebbe essere lanciata la versione a 110 cavalli. Le batterie si ricaricano già con il rilascio del pedale del freno.

Smart For Two e Smart for Four

Due posti, come dice il nome, la Smart for two ha una autonomia garantita dalle batterie al litio di 145 chilometri. Il prezzo base è di 23.920 euro. A quattro posti e quattro porte, invece, la EQ Youngster l'ultima versione della Smart For Four costa 24.748 euro.

Tesla Model 3

Arriverà in Italia a febbraio 2019, le emissioni sono a zero, i prezzi no. La versione base è lunga 4,69 metri, ha un'autonomia fino a 345 chilometri e un prezzo di 59.600 euro. Le altre versioni differiscono soprattutto per la batteria e possono arrivare a un'autonomia di 544 chilometri.

Volkswagen E Golf e E Up!

Modello celeberrimo, ma in versione elettrica con un'autonomia a 300 chilometri al prezzo di 40.100 euro trovate la E Golf con una velocità massima autolimitata a 150 chilometri orari. Invece se preferite la piccola Volkswagen Up! anche questa è offerta in versione elettrica: la e-Up riesce a percorrere con una sola ricarica 160 chilometri. La velocità massima è autolimitata a 130 chilometri orari.

17 Dicembre Dic 2018 1557 17 dicembre 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso