Volkswagen Ford Alleanza Herbert Diess
Economia
15 Gennaio Gen 2019 1416 15 gennaio 2019

Asse Volkswagen e Ford per l'elettrico e veicoli commerciali

Annuncio a Detroit tra i due colossi: un'alleanza globale per i pickup, van e sullo sviluppo di auto a batteria e autonome.

  • ...

Volkswagen e Ford uniscono le forze e annunciano un'alleanza globale per i pickup e van, esplorando allo stesso tempo potenziali collaborazioni nelle auto elettriche e autonome e nei servizi di mobilità. All'orizzonte c'è la condivisione di pianali in Europa e di stabilimenti negli Stati Uniti. Nel settore pickup truck quello americano è il mercato più grande al mondo e Ford è leader la famiglia F-Series. «Non si può fare da soli. In questo periodo di cambiamenti è necessaria anche un'evoluzione dell'ecosistema», ha dichiarato l'amministratore delegato di Ford, Jim Hackett. «L'alleanza», ha osservato l'amministratore delegato di Volkswagen, Herbert Deiss, «si tradurrà in risparmi per tutte e due le società: sarà un punto fermo nella spinta ad aumentare la competitività».

AUTO ELETTRICHE PER TUTTI NEL FUTURO

Escludendo una partnership o uno scambio azionario azionaria fra i due gruppi, Deiss ha messo l'accento sull'importanza giocata dalle auto elettriche nel futuro del mercato e della collaborazione con Ford: «Le nostre auto elettriche saranno per tutti, non solo i milionari», ha detto Deiss in quello che è sembrato un indiretto riferimento a Tesla e ai costi delle sue vetture. Un comitato congiunto guidato da Deiss e Hackett, insieme ad altri manager delle due case automobilistiche, si occuperà dell'alleanza, che ha come obiettivo quello di offrire ai clienti globali pickup dal 2022 e successivamente van commerciali in Europa. E quindi aumentare la redditività dei due gruppi. «Nel tempo ci consentirà di creare valore e di soddisfare le esigenze dei nostri clienti e della società», ha spiegato ancora Hackett. «Non solo spingerà efficienze e ci aiuterà a migliorare» la salute «ma ci offrirà l'opportunità di collaborare nel definire la prossima era della mobilità», ha aggiunto. La concorrenza della Silicon Valley scuote infatti il mercato dell'auto, già alle prese con l'ascesa di Tesla, spingendolo a guardare a nuove frontiere, quali le vetture autonome ma anche a reinventare la mobilità, vero obiettivo del futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso