Deloitte Football Money League 2019 Juventus Ricavi Ronaldo
Economia
24 Gennaio Gen 2019 1200 24 gennaio 2019

Juventus fuori dalla Top 10 dei club con i maggiori ricavi

Report Deloitte Football Money League: il Real Madrid guida la classifica con 750 milioni. Bianconeri 11esimi (394,9) scavalcati dal Tottenham. Ancora non si vedono gli effetti dell'operazione Ronaldo.

  • ...

La squadra che coi risultati sportivi ambisce a salire sul tetto d'Europa arranca ancora in termini di fatturato. È il paradosso della Juventus, che nonostante l'obiettivo di conquistare la Champions league 2018-2019 ha perso posizioni nella classifica dei ricavi come certificato dal report Deloitte Football Money League presentato come ogni anno e giunto alla 22esima edizione. La Juve, che resta comunque la prima italiana in graduatoria, è scivolata fuori dalla Top 10, scavalcata dagli inglesi del Tottenham (che proprio i bianconeri eliminarono agli ottavi della Champions 2017-2018).

NON SI VEDONO ANCORA GLI EFFETTI DELL'OPERAZIONE RONALDO

È la prima volta che la Juventus non compare tra le prime 10 in classifica dal 2011-2012. Il fatturato in effetti è risultato in lieve calo, sotto i 400 milioni di euro (394,9). Hanno pesato gli scarsi risultati in Europa, con l'eliminazione ai quarti di Champions contro il Real (doppia sfida passata alla storia per la rovesciata di Cristiano Ronaldo all'andata a Torino e la sfuriata di Gianluigi Buffon contro l'arbitro al ritorno a Madrid dopo un rigore assegnato all'ultimo minuto). Di certo non si vedono ancora gli effetti dell’operazione Cr7, "l'acquisto del secolo" portato a termine a luglio 2018, destinati a emergere soltanto nella prossima edizione della Money League.

Guidata dal Real Madrid (750,9 milioni di euro di fatturato), Barcellona (690,4) e Manchester United (666), la classifica ha evidenziato come i primi tre club più ricchi dell'ultima stagione abbiano generato ricavi per 2,1 miliardi di euro, più che raddoppiando il dato delle prime tre squadre in classifica 10 anni fa (stagione 2007-2008). Le 20 società calcistiche con i fatturati più alti a livello mondiale hanno generato in totale ricavi pari a 8,3 miliardi di euro nella stagione 2017-18, con una crescita del 6% rispetto alla rilevazione dell'anno precedente.

Sul fatturato complessivo di 8,3 miliardi dei 20 club della Money League i diritti radiotelevisivi costituiscono la voce principale, pari al 43% di tutti i ricavi anche se, in proporzione, è aumentata la percentuale di fatturato derivante dagli accordi commerciali (ora rappresentano il 40% rispetto al 38% dell'anno precedente).

TORNANO IN CLASSIFICA ROMA E MILAN, ESCE IL NAPOLI

L'Inter è salita di una posizione (280,8 milioni) e si è attestata al 14esimo posto, seguita dalla Roma (15esima), che con 250 milioni ha fatto nove balzi in avanti grazie soprattutto alla straordinaria stagione in Champions league con l'eliminazione del Barcellona e il sogno infranto in semifinale contro il Liverpool. Milan al 18esimo posto (207,7), tornato in classifica dopo essere uscito dalle Top 20 per la prima volta l'anno precedente. Manca il Napoli, che nel 2017 occupava il 19esimo posto e che per colpa di una riduzione dei ricavi è scivolato al 21esimo posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso