Autogrill Stellar Partners 161011175154

Autogrill, 4,7 miliardi di incassi nel 2018

Trend ancora in positivo per il Gruppo italiano che sembra non conoscere crisi. Crescono i ricavi in tutti i canali, con nuove aperture e contratti tra Europa e Nord America

  • ...

Si è chiuso alla grande il 2018 per Autogrill che per l’esercizio dell’anno appena trascorso incassa ben 4,7 miliardi di euro, in aumento del 5% rispetto al 2017. Questo il primissimo dato che è emerso oggi a Milano durate la seduta del Consiglio di Amministrazione di Autogrill S.p.A. che ha esaminato e approvato i dati preliminari dei ricavi consolidati relativi per l’esercizio 2018.

Buona la crescita dei ricavi like for like che si attesta al 3,5% e del canale aeroportuale con un incremento dei ricavi del 7,2% a cui si associano nuove aperture in Nord America e Asia e nuovi contatti, tra quelli vinti e rinnovati. Al 31 dicembre 2018, la performance del Gruppo è stata positiva tanto in Nord America che in Europa che ha beneficiato del forte flusso del traffico aeroportuale e di quello ferroviario, soprattutto nel Vecchio Continente.

2018 TRA NUOVE APERTURE E ACQUISIZIONI

Ben nove nuove aperture nel 2018 per Autogrill in scali di eccellenza tra Nord America con gli aeroporti di Fort Lauderdale, Charlotte, Baltimora e Newark, Nord Europa arrivando negli aeroporti di Oslo e Stavanger e in Asia con gli scali di Cam Ranh e Da Nang in Vietnam e di Nuova Delhi in India. A queste si associano importanti acquisizioni come quella di Le CroBag, società attiva nel settore della ristorazione nelle stazioni ferroviarie tedesche, e di Avila, società statunitense operante nel settore del convenience retail. Investimenti che hanno decisamente compensano la cessione di alcune attività non strategiche in Europa e l’uscita programmata dai centri commerciali in Nord America.

IL PORTFOLIO DEI CONTRATTI

Nel 2018 di Autogrill ci sono stati anche diversi nuovi contratti, vinti e rinnovati dal valore di 4,1 miliardi di euro, con una durata media di otto anni.

Sono 2,2 i miliardi investiti dal Gruppo in nuovi contratti vinti che ha portato la presenza di Autogrill in nuove location, tra cui l’aeroporto di New York La Guardia. Il Gruppo, infatti, è ora presente in 49 dei 50 principali aeroporti del Nord America e ha rafforzato la sua presenza anche negli aeroporti spagnoli grazie ai nuovi contratti vinti a Barcellona e Gran Canaria arrivando fino al canale delle ferrovie olandesi con un contratto per la gestione di 29 punti vendita. Detroit, Dubai, Sabiha Gokcen e Phoenix le altre località in cui Autogrill è già attivo ma per le quali ha sottoscritto nuovi contratti con gli aeroporti. Circa 1,8 i miliardi investiti, invece, per il rinnovo di alcuni contratti che includono gli aeroporti di Boston, Phoenix e San José

7 Febbraio Feb 2019 1655 07 febbraio 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso