Come Ottenere Reddito Di Cittadinanza 2019

Quali documenti servono per ottenere il reddito di cittadinanza

Dagli autonomi ai lavoratori dipendenti, dai proprietari di immobili a chi ha esenzioni Irpef. Il percorso per arrivare a ottenere la carta per il contributo mensile.

  • ...

Ci vorrà un mare di carte per ottenere il reddito di cittadinanza. Il documento principale per chiedere il sussidio - la domanda per iscriversi al programma - ancora non c'è. Il testo lo sta ultimando l'Inps, ma è facile immaginare che sarà un questionario dove indicare le proprie condizioni socioeconomiche e gli anni dai quali si è residenti nel nostro Paese. A questa domanda - che si potrà presentare dal 6 marzo presso i Caf, le Poste o attraverso il portale redditodicittadinanza.gov.it - vanno allegati una serie di atti, che in primis il ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, ha consigliato di iniziare a preparare già nel mese di febbraio. In quest'ottica centrale è il calcolo del cosiddetto indice Isee, strumento che somma l’imponibile e il valore del proprio patrimonio, nel quale rientrano cespiti immobiliari, quote societarie, la liquidità del conto corrente, il possesso di automobili e moto. Una serie di dati tanto complessi e delicati che il garante per la privacy ha chiesto al governo di modificare il decretone che regola il reddito di cittadinanza, perché non vorrebbe tutelata la loro segretezza.

TUTTI I DOCUMENTI PER DIPENDENTI E AUTONOMI

Per conoscere il proprio Isee bisogna recarsi a un Caf oppure calcolarselo attraverso il portale dell'Inps e compilare la dichiarazione sostitutiva unica (Dsu). E non dimenticare la copia del codice fiscale e del documento d'identità del dichiarante e degli altri familiari a carico, il modello 730 o l'Unico o i Cud per indicare i propri redditi, oltre a tutte le altre certificazioni su compensi, indennità, trattamenti previdenziali e assistenziali. I lavoratori autonomi devono presentare anche l'ultimo bilancio della loro società. Famiglie e persone giuridiche devono dichiarare anche tutte le agevolazioni ai fini Irpef o Irap e quelle welfaristiche delle quali già beneficiano. Ai portatori di handicap è chiesta la certificazione della disabilità e di eventuali spese pagate per il ricovero in strutture residenziali. Chi è in affitto deve depositare il contratto di affitto registrato, i proprietari gli atti catastali e notarili di compravendita, quelli riferiti ai mutui in corso. Servono poi la targa o estremi di registrazione al Pra (pubblico registro automobilistico, ndr) di autoveicoli e motoveicoli e al Rid (registro imbarcazioni da diporto, ndr ) di navi e barche. Corposa anche la documentazione per attestare il patrimonio mobiliare: estratti conti su depositi e libretti di deposito, atti di sottoscrizione di titoli di stato, obbligazioni private, azioni, fondi di investimento, polizze assicurative, oltre ai dati identificati - dall'Iban al codice fiscale - dell'emittente.

MENO DI 9.360 EURO L'ANNO E POI LA DICHIARAZIONE DI DISPONIBILITÀ IMMEDIATA

Il Caf o l'Inps controllano i documenti presenti nella Dsu e indicano il reddito Isee, che per i percettori del reddito deve essere inferiore ai 9.360 euro all'anno. La dichiarazione sostitutiva unica, una volta vidimata, viene allegata alla domanda di iscrizione al programma, che l'Inps deve vagliare in cinque giorni e che permetterà di andare a ritirare alle Poste la carta di cittadinanza. Sempre in questa fase il futuro percettore firma anche una dichiarazione di disponibilità immediata ad accettare un'offerta di lavoro trovata dai centri per l'impiego. Chi si affida al sito internet, deve attivare un sistema di identità digitale come lo Spid. Ma la burocrazia non è finita qui: quando si verrà convocati la prima volta al centro dell'impiego, il percettore del reddito deve firmare il cosiddetto patto del lavoro e, se ci sono le condizioni, il patto di inclusione sociale. Ma per avere maggiori elementi su questi passaggi, bisognerà aspettare i decreti attuativi e le convenzioni che il ministero del Lavoro deve firmare con Anpal, Inps e i Comuni.

13 Febbraio Feb 2019 1857 13 febbraio 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso