Crescita Pil Cina 2019

Il Pil della Cina a inizio 2019 è cresciuto più del previsto

L'aumento del 6,4% batte le attese. La produzione industriale segna un rialzo che non si vedeva dal 2014. E accelerano anche le vendite al dettaglio.

  • ...

L'economia della Cina corre. Il colosso asiatico ha registrato nel primo trimestre del 2019 un rialzo del Pil pari al 6,4% annuo, meglio del 6,3% atteso dagli analisti e in linea col 6,4% del periodo ottobre-dicembre 2018.

In base ai dati dell'Ufficio nazionale di statistica, il rialzo su base trimestrale è dell'1,4% (centrando le previsioni della vigilia) e in leggera flessione sull'1,5% segnato nei tre mesi precedenti.

TREND POSITIVO DAL MANIFATTURIERO AL MINERARIO

Bene anche la produzione industriale, che rimbalza dell'8,5% annuo a marzo, battendo ampiamente le attese dei mercati di +5,9% e il +5,3% di febbraio, fino a registrare l'incremento migliore dal +9% di luglio 2014. Il dato, diffuso dall'Ufficio nazionale di statistica, beneficia del trend positivo in tutti i suoi sottoindici, in particolare quelli su manifatturiero (+9% contro +5,6%), utility (7,7% contro 6,8%) e minerario (+4,6% contro +0,3%). Quanto ai settori industriali, le accelerazioni più marcate riguardano gli equipaggiamenti per trasporto (+13,6% contro +7,9%) e macchinari (+15,2% contro +8%). Su base mensile la crescita è dell'1%, mentre considerando i primi tre mesi del 2019, la produzione industriale sale del 6,5% annuo.

Accelerano infine le vendite al dettaglio: il rialzo annuo è dell'8,7%, maggiore dell'8,2% di febbraio e dell'8,4% atteso dagli analisti. Si tratta, secondo i dati diffusi dall'Ufficio nazionale di statistica, del passo più robusto da settembre 2018.

17 Aprile Apr 2019 0642 17 aprile 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso