Osservatorio Permanente Giovani Editori Gatti Calabresi
Media
28 Febbraio Feb 2019 1521 28 febbraio 2019

L'Osservatorio Giovani-editori querela Calabresi e Gatti

Ceccherini porta in tribunale l'ex direttore di Repubblica per un articolo apparso quasi un anno fa sul Venerdì e ripreso dalla versione online del quotidiano. Ad assisterlo il professor Guido Alpa.

  • ...

L'Osservatorio permanente Giovani-Editori ha deciso di portare in tribunale l'ex direttore di Repubblica Mario Calabresi, il giornalista Claudio Gatti e Pier Luca Santoro, esperto di comunicazione e project manager di DataMediaHub. Tutta colpa di un articolo uscito sul Venerdì di Repubblica quasi un anno fa, per l'esattezza il 16 marzo 2018, che l'Osservatorio ha giudicato diffamatorio. Per questo, si legge in una nota, l'organizzazione ha scelto «con voto unanime dei suoi organi di perseguire in ogni sede le persone oggetto di citazione», spiegando subito dopo che l'atto per diffamazione è stato depositato presso il tribunale di Firenze.

CECCHERINI ASSISTITO DAL PROFESSOR GUIDO ALPA

L'Osservatorio nelle querelle è assistito dal professor Guido Alpa, nome balzato agli onori della cronache per la sua vicinanza al premier Giuseppe Conte, socio nello studio del professore prima di insediarsi a Palazzo Chigi. L'articolo firmato da Gatti e che si avvaleva della collaborazione e dai dati forniti da Santoro poneva l'accento sull'attività di Andrea Ceccherini, fondatore dell'Osservatorio permanente Giovani-editori e ideatore del progetto Quotidiano in classe, che ha per obiettivo la promozione dei giornali nelle scuole superiori, educando i giovani alla lettura. Un articolo che l'Osservatorio giudicò sin da subito lesivo della sua reputazione, anche perché dopo la sua uscita sul Venerdì fu ripreso dall'edizione online di Repubblica. Di qui la decisione di querelare l'ex direttore del quotidiano di Largo Fochetti, nonché l'estensore del pezzo Gatti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso