Nave

Clima, una gassiera russa attraversa l'Artico senza rompighiaccio

Non era mai successo prima: effetto del riscaldamento globale. Rotta completata dalla Norvegia alla Corea del Sud in 22 giorni, il 30% in meno rispetto al tradizionale tragitto attraverso il canale di Suez.

  • ...

Una gassiera russa ha attraversato l'Artico per la prima volta senza rompighiaccio, evidenziando come il riscaldamento globale stia modificando l'ambiente terrestre. La "Christophe de Margerie" ha portato un carico di gas naturale liquefatto da Hammerfest in Norvegia a Boryeong in Corea del Sud in 22 giorni. Il viaggio è stato circa il 30% più veloce rispetto al tragitto tradizionale, che prevede il passaggio dal canale di Suez.

La "Christophe de Margerie" è stata costruita proprio per sfruttare lo scioglimento dei ghiacci artici e trasferire il gas prodotto dal nuovo impianto sulla penisola di Jamal, una striscia di torbiera che si estende dalla Siberia settentrionale fino al mare di Kara, molto al di sopra del circolo polare artico, recentemente inaugurato dal presidente russo Vladimir Putin. Nel suo viaggio inaugurale la nave cisterna ha attraversato distese di ghiaccio spesse 1,2 metri, muovendosi nel braccio settentrionale dell'Artico russo nel tempo record di sei giorni e mezzo. Nessun rompighiaccio di scorta è stato necessario, la nave ha utilizzato soltanto quello integrato nel suo stesso scafo.

ALIMENTATA DALLO STESSO GAS CHE TRASPORTA. Gli ambientalisti hanno espresso preoccupazione per i rischi di un aumento del traffico navale nell'Artico. Ma la "Christophe de Margerie", oltre a utilizzare combustibili tradizionali, può essere alimentata dallo stesso gas naturale che trasporta, riducendo in questo modo le emissioni di ossido di zolfo del 90% e le emissioni di ossido di azoto dell'80%. La rotta artica è ancora chiusa al trasporto convenzionale per gran parte dell'anno. Ma la "Christophe de Margerie", la prima delle 15 navi cisterna di cui è prevista la costruzione nel prossimo futuro, con questo viaggio ha di fatto reso possibile navigare in direzione Ovest in tutte le stagioni.

24 Agosto Ago 2017 1730 24 agosto 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso