Zarif
Mondo
11 Maggio Mag 2018 1530 11 maggio 2018

Nucleare, l'Iran pronto ad arricchire l'uranio in modo massiccio

Il ministro degli Esteri Zarif ha spiegato che tenterà di salvare l'accordo attraverso consultazioni con i partner internazionali, ma Teheran si sta già preparando a riprendere il programma. 

  • ...

L'Iran è pronto a riprendere l'arricchimento dell'uranio su «scala industriale» se l'accordo internazionale sul nucleare dovesse decadere. A dirlo il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif, secondo quanto riportato dalla Cnn. Zarif ha spiegato che tenterà di salvare l'accordo attraverso consultazioni con i partner internazionali, ma allo stesso tempo Teheran si sta preparando a riprendere il programma nucleare.

«INTESA NON NEGOZIABILE IN ALCUN MODO». Nella nota del governo iraniano, si ricorda che il presidente Hassan Rohani ha incaricato il ministro Zarif di chiedere garanzie alle altre parti che hanno siglato l'intesa nucleare nel 2015, che «non è negoziabile in alcun modo». Nel frattempo, l'Organizzazione dell'energia atomica dell'Iran è stata incaricata di «adottare tutte le misure necessarie per preparare l'Iran a perseguire l'arricchimento su scala industriale senza restrizioni, utilizzando i risultati delle ultime ricerche e sviluppo dei coraggiosi scienziati nucleari iraniani».

A TEHERAN MONTA LA PROTESTA CONTRO GLI USA. Intanto, migliaia di iraniani hanno protestato per le strade in diverse città del Paese contro il ritiro degli Stati Uniti dall'accordo nucleare. Secondo l'agenzia Fars, i manifestanti si sono scagliati anche contro gli europei, sottolineando che non ci si può fidare di loro, nonostante la loro dichiarata volontà di continuare a lavorare con Teheran per preservare l'intesa del 2015. Dopo la preghiera del venerdì, a Teheran, la gente si è riversata nelle strade e ha dato fuoco alle bandiere a stelle e strisce

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso