salvini nave aquarius porti italiani
Migranti ed Europa
migranti-sfondano-barriera-marocco-ceuta
26 Luglio Lug 2018 1539 26 luglio 2018

800 migranti entrano con la forza in Spagna

Lanciando pietre, feci e calce viva hanno assaltato la barriera che divide il Marocco dall’enclave spagnola di Ceuta. Ci sono 132 feriti. 592 sono invece stati trasferiti al Centro di accoglienza temporaneo. 

  • ...

La Guardia Civil ha detto in un comunicato che circa 800 migranti hanno dato l'assalto alla barriera protettiva che separa l'enclave di Ceuta dal territorio marocchino. 602 di questi sono riusciti a scavalcarla entrando di fatto in Spagna e quindi in Europa. Gli assalitori avrebbero aperto varchi nella barriera e avrebbero lanciato contro le forze di sicurezza pietre, feci e calce viva. La Croce rossa di Ceuta ha detto di avere curato 132 feriti, 11 dei quali sono stati trasportati in ospedale per fratture o ferite provocate nel tentativo di superare la barriera. Diversi agenti hanno sofferto di difficoltà respiratorie dopo essere stati colpiti da calce viva, feci e un tipo di spray usato qui per la prima volta e probabilmente prodotto dagli stessi migranti, secondo quanto ha scritto il País.

Secondo fonti della polizia spagnola, era da tempo che non accadeva qualcosa di simile, e con un tale livello di violenza: diverse decine di migranti sono stati arrestati mentre erano ancora in Marocco e altri sono stati rimandati in territorio marocchino mentre stavano superando la recinzione. Quelli che sono riusciti a entrare in Spagna – secondo la Croce rossa sarebbero 592 – sono stati trasferiti direttamente al Centro di accoglienza temporaneo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso