Trump, Ue cattiva come Cina su scambi
Mondo
31 Agosto Ago 2018 0942 31 agosto 2018

Trump ha minacciato l'uscita degli Usa dal Wto

L'ultima sparata del presidente americano in un'intervista a Bloomberg. Dove stronca la proposta sui dazi di Malmstrom.

  • ...

«Se non cambiano, deciderò il ritiro dal Wto». Parola di Donald Trump, la cui ultima minaccia riguarda la possibilità di sfilare gli Stati Uniti dall'Organizzazione mondiale del commercio. Uno scenario che costituirebbe un duro colpo per il sistema commerciale multilaterale che gli Usa contribuirono a creare dopo la Seconda guerra mondiale. Le sue parole seguono le indiscrezioni di fine giugno del sito Axios, secondo cui l'amministrazione americana stava valutando proprio una mossa del genere. All'epoca, il segretario americano al Tesoro, Steven Mnuchin, aveva commento l'indiscrezione giudicandola «esagerata». La minaccia esplicita è destinata a creare tensione tra Washington e Ginevra, sede del Wto.

TRUMP BOCCIA LA PROPOSTA DI MALMSTROM

Sui dazi, Trump ha giudica la proposta avanzata da Cecilia Malmstrom, quella di ridurli a zero, compresi quelli sulle auto, «non abbastanza buona». Le parole pronunciate dalla commissaria per il Commercio Ue , che comunque non ha mancato di sottolineare «disaccordi profondi» con Washington, avevano fatto scattare un rally dei titoli auto. Nell'intervista a Bloomberg, Trump ha spiegato perché l'idea ventilata da Malmstrom non gli piace: «Gli europei sono abituati a comprare le loro auto, non le nostre. L'Europa è tanto cattiva quanto la Cina, solo più piccola».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso