Trump Funerali Mccain
Mondo
1 Settembre Set 2018 1654 01 settembre 2018

I funerali di John McCain senza Donald Trump

Il presidente Usa assente alla funzione di Washington. Con Bush, Clinton e Obama in prima fila. Le foto.

  • ...

Si sono svolti il primo settembre a Washington i funerali di John McCain, il senatore degli Stati Uniti morto lo scorso 25 agosto all'età di 81 anni, colpito da un tumore al cervello. La salma è giunta alla National Cathedral intorno alle 16.30 ora italiana. La sepoltura è prevista il 2 settembre presso la U.S. Naval Academy di Annapolis, in Maryland. Hanno presenziato alla funzione gli ex presidenti George W. Bush, Barack Obama e Bill Clinton, tutti in prima fila; assente invece l'attuale inquilino della Casa Bianca, Donald Trump, che mentre si svolgevano i funerali giocava a golf, in un campo di sua proprietà in Virginia.

A rappresentare l'amministrazione il capo del Pentagono James Mattis e il chief of staff della Casa Bianca John Kelly. Presente anche Ivanka Trump con il marito Jared Kushner. Il primo intervento è stato affidato alla figlia di McCain, Meghan McCain, che si è commossa visibilmente mentre ricordava il padre, il politico, l'eroe di guerra. La salma aveva lasciato nelle ore precedenti Capitol Hill dove era rimasta per l'intera giornata del 31 agosto con centinaia di persone recatesi a porgere l'ultimo saluto al senatore. Il corteo, guidato dalla moglie Cindy, affiancata da Mattis e Kelly, prima di giungere alla National Cathedral ha sostato presso il monumento ai reduci della guerra del Vietnam dove è stata deposta una corona di fiori.

Nel suo discorso durante la funzione, Obama ha dichiarato: «Tanto della nostra politica, della nostra vita pubblica, della nostra pubblica conversazione, può apparire piccolo e meschino e futile, inseguendo magniloquenza e insulto, artificiose controversie e sdegno creato ad arte. È una politica che intende mostrarsi coraggiosa e dura, ma nei fatti nasce dalla paura. John ci ha esortato ad essere superiori a questo ci ha esortati ad essere migliori di così».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso