Nuova Caledonia Terremoto Oggi
NUOVA CALEDONIA
5 Dicembre Dic 2018 0841 05 dicembre 2018

Terremoto in Nuova Caledonia: le cose da sapere

Scossa di magnitudo 7.5 nell'isola oceanica, alla quale ne sono seguite altre sei di minore entità. Evacuate le zone costiere anche di Vanuatu. Allarme tsunami rientrato.

  • ...

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 7.5 è stata registrata alle 15:18 ora locale (le 5:18 in Italia) al largo della Nuova Caledonia, nel Pacifico meridionale. Successivamente, secondo l'istituto geofisico statunitense, sono state registrate almeno sei scosse minori, di magnitudo tra 5.6 e 6.6. Inizialmente è stata diramata anche una allerta tsunami, rientrata poche ore dopo. Secondo i dai dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 15 chilometri di profondità ed epicentro 168 chilometri ad Est di Tadine.

Il Centro d'allerta tsunami del Pacifico (Ptwc) afferma che è stata osservata la formazione di onde anomale, che potrebbero raggiungere le coste della Nuova Caledonia e di Vanuatu con un'altezza tra 1 e 3 metri. Le autorità della Nuova Caledonia hanno ordinato l'evacuazione delle zone costiere dopo la formazione di onde anomale seguite al terremoto di magnitudo 7.5 registrato poco dopo la scossa al largo delle proprie coste, nel Pacifico meridionale: lo riportano i media internazionali.

LA SITUAZIONE IN NUOVA ZELANDA

In Nuova Zelanda non è stata emessa alcuna allerta tsunami a seguito del sisma, nonostante il Paese sia stato raggiunto dalla scossa di magnitudo 7.5 e da altre di assestamento, due delle quali di magnitudo 5.9.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso