Macron Merkel Trattato Francia Germania
TRATTATO
8 Gennaio Gen 2019 1656 08 gennaio 2019

Germania e Francia pronte all'integrazione economica e politica

Il 22 gennaio Berlino e Parigi firmeranno un accordo di cooperazione e integrazione: «Vogliamo affrontare insieme le grandi sfide del 21esimo secolo». 

  • ...

Mentre l'Italia si allontana sempre di più da Francia e Germania le due prime economie d'Europa viaggiano spedite verso l'integrazione. Il portavoce del governo tedesco Steffen Seibert, la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese Emmanuel Macron firmeranno il prossimo 22 gennaio ad Acquisgrana, in Germania, il trattato franco-tedesco di cooperazione e integrazione. Il nuovo trattato punta all'obiettivo di creare una grande «convergenza» tra i due Paesi. «Germania e Francia vogliono affrontare insieme le grandi sfide del 21esimo secolo», si legge nel comunicato reso noto dal portavoce del governo tedesco. Il trattato, che per importanza si avvicina al trattato dell'Eliseo del 1963, vuole stringere rapporti più stretti tra Germania e Francia nei campi dell'economia politica, della politica estera e di sicurezza, nella cultura, nella formazione, nell'ambito della ricerca e della politica tecnologica, nel clima e nella politica ambientale, così come nella cooperazione sui confini e tra le società civili. «Entrambi i paesi vogliono portare avanti un impegno comune per la sicurezza e per il benessere dei propri cittadini così come per una forte, sovrana e democratica Europa», si legge nella nota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso